Migliaia di giovani al Marina Dance Parade al Porto di Pisa

PISA –  Una Marina di Pisa letteralmente presa d’assalto da migliaia e migliaia di giovani e meno giovani, per quella che può essere considerata la consacrazione del Marina Dance Parade.

Ispirata a quanto accade sulla costa romagnola, MDP ha il pregio di trasformare il Porto di Pisa in un luogo in cui musica, street food e divertimento si fondono in un evento unico e originale. E la risposta del pubblico è stata oltre le più rosee aspettative degli stessi organizzatori. Alessandro Trolese, ideatore di MDP insieme a Fabrizio Fontani e Marco Cardinotti, parla di “almeno 15 mila presenze, e mi riferisco non solo all’area del porto ma a Marina di Pisa”. La manifestazione è organizzata Confcommercio Provincia di Pisa, inserito all’interno del cartellone di Marenia Non Solo Mare, con la compartecipazione della Camera di Commercio di Pisa e i partner Porto di Pisa, Sib e Silb, è giunta alla sua seconda edizione. Nonostante la presenza di migliaia di persone e l’energia che si respirava nell’aria, tutto è filato liscio e il più grande risultato di questa seconda edizione è il fatto che le persone si sono riversate nei locali e nei negozi di Marina di Pisa” – questo il commento soddisfatto della presidente e del direttore di Confcommercio Pisa Federica Grassini e Federico Pieragnoli. Tra i dj più gettonati della serata, i mattatori più alternativi d’Italia Mario Più, Ricky Le Roy e Luca Pechino,l’imbarcazione “Wawe Music Boat”con dj del calibro di Alex Neri e Gianni Bini oltre e Lenny e Alex M., i Rememories con Niki The Voice, Adriana Hamilton, Bizio e Francesco Bix, la “Flag Booking”con Jack Mazzoni, le Sisters Cap e Maximilians, e poi ancora l’imbarcazione con Roby-d, +Mi, Galash, Ikono e Riko. Nel corso della serata, si sono esibiti anche i vincitori della tappa di Marina di Pisa di “Area Sanremo Tour” i ventenni Pietro Tempesti e Valentina Bertoni, allievi dell’accademia della Voce di Perla Trivellini.

By