Migliarino Pisano, pauroso incidente. Muoiono due gemellini di nove mesi

PISA – Sono deceduti i due gemellini di 9 mesi che erano a bordo dell’auto coinvolta nell’incidente sull’A12 vicino Viareggio di questo pomeriggio.

Ambulanza

Si chiamavano Andrea e Luca Brambilla. Viaggiavano in auto con i loro genitori: Cristian Brambilla, 34 anni, originario del Milanese, ed Elisa Chiricò, 32 anni, nata a Cecina (Livorno). La famiglia era in viaggio verso Milano. L’uomo, uscito praticamente illeso dallo scontro, è sotto choc ma, secondo quanto si apprende, è al capezzale della moglie ricoverata in gravi condizioni all’ospedale di Cisanello

Nell’incidente è rimasto invece illeso il marito della donna. I due neonati invece erano rimasti intrappolati insieme alla madre all’interno dell’auto coinvolta nell’incidente con un Tir sull’Autostrada A12, nel tratto tra Migliarino Pisano e Viareggio. Inutili tutti i tentativi di rianimarli da parte dei sanitari del 118. I vigili del fuoco hanno estratto viva la madre dalle lamiere. Praticamente illeso il conducente del Tir. Il traffico ha ripreso a scorrere lentamente sull’autostrada A12 in entrambi i sensi di marcia intorno alle 19, ma su una sola corsia.

L’incidente è avvenuto in un tratto di strada che collega Migliarino pisano a Viareggio, nel comune di Vecchiano, e in seguito alla chiusura temporanea dell’autostrada per consentire le operazioni di soccorso si erano formate lunghe code in entrambi i sensi di marcia che ora si stanno lentamente smaltendo. Il conducente del Tir è stato denunciato per omicidio colposo. I primi rilievi effettuati dalla polizia stradale non avrebbero infatti elvidenziato manovre gravi né l’uomo è risultato positivo all’alcoltest e pertanto si è deciso di indagarlo a piede libero in attesa di ulteriori verifiche sulle cause che hanno determinato il sinistro. Il tir è di proprietà del gruppo lombardo Eugenio Ferrari che si occupa trasporto nazionale e internazionale di prodotti chimici.

You may also like

By