Minimarket con apribottiglie: denunciato il titolare

PISA – La Polizia Municipale, assieme alle altre forze dell’ordine, oltre ad assicurare il servizio congiunto ogni pomeriggio assieme alla Polizia di Stato, anche la mattina svolge assidua vigilanza in zona Stazione.

L’ordinanza del Sindaco è stati affissa nei negozi e tradotta in 4 lingue, con un volatinio che spiega cosa non si può fare sotto i porticati e nelle zone limitrofe. Durante i servizi svolti gli auto polizia municipaleagenti hanno constatato che tutti, italiani e stranieri, si sono mostrati informati.

Polizia Municipale e Carabinieri hanno continuato i controlli e provveduto a denunciare alcune persone, italiane e straniere che, non hanno rispettato i divieti. Gli agenti, dopo avere sorpreso due italiani a bere sotto i portici, nonostante gli avvertimenti, osservando la provenienza di alcuni acquirenti di birra, hanno notato che le bottiglie uscivano dal Minimarket già stappate. Così, entrati nel negozio, gli agenti hanno sorpreso il titolare che nascondeva nel cassetto due apribottiglie che utilizzava direttamente alla cassa, in prossimità dell’uscita, per favorire il consumo immediato delle bevande alcoliche. Di qui il sequestro dei due attrezzi e l’immediata denuncia all’autorità giudiziaria dell’uomo di origine bengalese. Nella stessa giornata elevati anche due verbali per occupazione abusiva di suolo pubblico, ad un negozio bengalese e ad uno, contiguo, cinese poiché tenevano sulla pavimentazione della galleria svariati scatoloni di ombrelli che evidentemente non entravano nei loro magazzini.

Fonte: Polizia Municipale

You may also like

By