Sabato 8 Aprile il Ministro Andrea Orlando fa tappa a Pisa

PISA – Il candidato alla segreteria del Partito Democratico, Andrea Orlando, farà a tappa a Pisa dopo la conferenza programmatica di Sabato 8 aprile alla Mostra d’Oltremare di Napoli.

Riparte #alziamolavoce tour che il Ministro della Giustizia sta intraprendendo per tutta l’Italia, e lo fa dal capoluogo di una delle province che ha ottenuto uno fra i migliori risultati durante la fase congressuale nei circoli.

Alessandra Nardini, coordinatrice provinciale della mozione Orlando, commenta: «È il miglior approccio possibile, quello di stare con la gente, in mezzo alla gente. Nella nostra campagna congressuale vogliamo tornare a nelle strade, nelle piazze, davanti ai cancelli delle fabbriche, davanti alle scuole e ai luoghi del sapere. Lì deve stare la politica. Lì vogliamo riportarla. La corsa alle Primarie a Pisa come nel resto del Paese – sottolinea Alessandra Mazziotti, coordinatrice comunale della mozione Orlando – dovrà coinvolgere cittadini ed elettori che si riconoscono nei colori, nei valori e nei temi cari al PD, elettori a noi vicini come anche elettori che a forza di strappi e divisioni si sono allontanati scegliendo l’astensionismo o addirittura il voto di protesta. Lavoriamo tutti insieme perché affollino le nostre iniziative, diano il loro contributo alla nostra proposta politica e vengano a votare il 30 aprile per Andrea Orlando, il candidato che sa unire nelle differenze, che sa parlare a tutti, che chiama a raccolta le forze aggreganti della nostra società e che lavora per un centrosinistra aperto, inclusivo e modernamente riformista. A Pisa saranno le piazze ad accogliere il messaggio di Andrea Orlando. Unità, Eguaglianza, Lavoro, Europa, Diritti, solo alcune delle declinazioni della sua proposta. Tutto il nostro impegno perché domenica possa essere una reale e non rituale festa della partecipazione più attiva, che si intreccerà con iniziative di successo come Fior di Città e l’apertura straordinaria delle mura medievali».

 

«Ci rivolgiamo a chi guarda con interesse al centrosinistra, a loro vogliamo far conoscere la proposta politica di Orlando – prosegue Nardini –, con loro vogliamo cambiare il nostro partito, vogliamo ricostruirlo. Insieme a chi ha ancora la tessera del Partito Democratico in tasca, insieme a chi l’ha lasciata perché non si è sentito più a casa propria ma che nutre la speranza di poterci tornare, e insieme a coloro i quali quella tessera non l’hanno ancora presa perché non li abbiamo saputi coinvolgere, ascoltare, rappresentare. Ecco, ora è il momento: ricostruiamo tutte e tutti insieme una comunità politica inclusiva. Che sia fulcro di una coalizione di centrosinistra, perché noi lo diciamo con chiarezza: questa è la nostra prospettiva, questo è il campo di ideali e valori entro cui vogliamo muoverci. No alle larghe intese», chiosa Nardini.

 

Per ulteriori informazioni contattare Alessandra Nardini al 328.0325854.

By