Miss Red Passion a Cascina: vittoria per Alessandra Lasiu

CASCINA – L’evento era troppo speciale per farsi scappare l’occasione per inventare un nuovo format “Miss & Motori”.  Domenica 29 giugno a Cascina il  Corso Matteotti è  invaso dalle Ferrari richiamate dal “Club Scuderia Ferrari di Cascina”. Dopo un giro turistico e la prova di accelerazione, auto nuove e d’epoca, si sono schierate in bella mostra lungo il corso, due di queste invece  sono state portate in piazza dei caduti sotto il palco di “Lunatica” , per fare da set allo shooting fotografico del concorso show “Miss Red Passion”. 

Da un’idea del direttore artistico e presentatore, Alessandro Matteoli aka Spazialex, in collaborazione con Hostess Toscana di Massimo Pacini, è andato in scena questo spettacolo in 2 atti, dalle 18.00 le Misses  accorse da tutta la Toscana, si sono sfidate a colpi di pose e squardi, posizionate dentro, fuori e sopra le Ferrari, un pool di fotografi capitanati da Paolo Scuttari, le ha incalzate per essere più espressive e glamour possibile,  i pubblico a mostrato di gradire moltissimo l’evento, riempiendo tutti i posti sulle sedie e le tribune. A  fine shooting, le Misses insieme ai signori Ferrini e Pulvirenti hanno fatto anche da vallette alle premiazione delle gare pomeridiane. L’annunciato Temporale rischiava di fare terminare qui il “Red Passion Day”, ma miracolosamente  verso le 22 il tempo si è rimesso e la piazza dei caduti e tornata a popolarsi di pubblico, le miss hanno potuto cosi’ giocarsi le fasce, sfilando in abito elegante, con moda-mare e con costumi colori “Ferrari”, il classico Rosso ed il “Giallo”, sfondo cavallino rampante. La giuria, che per sicurezza era stata posizionata sull’ampio palco coperto, ha potuto così ammirare le Misses,  molto da vicino. Dopo l’esibizione canora dell’artista Santa Crocese, Lisa Buralli, sono arrivati i verdetti per decretare il podio. Fascia Speciale di Miss Fotomodella Red Passion Shooting alla giovanissima Livornese, Linda Sonetti. 3° posizione e Miss Lunatica Cascina 2014 a Ndeluena Subashi di Collesalvetti, premiata dalla staff di Puntoradio, Giacomo Morabito, Ilio Bigazzi e Giovanni Lobaccaro. 2° posizione e Miss Curve Pericolose 2014, Chaira Ferlanti di Porcari, Lucca,  ma Siciliana di nascita. Tutta la giuria in piedi per premiare la prima classificata, la Cascinese d’origine sarda, Alessandra Lasiu che nonostante la passerella bagnata ha azzeccato il cambio gomme, ed ha fatto sbandare le altre Miss, che hanno applaudito ad un concorso veramente vario e divertente con quadro moda fatto sfruttando 2 gomme da Formula 1, Red Passion Day, che nemmeno il maltempo ha saputo rovinare, menzione meritano la classe in passerella della Pisana Prisca Polvani, la progressione della miss del futuro Alessia Maggio 16 anni da Livorno, il sorriso infinito di Giulia Vannetti arrivata da Massa Marittima, GR, la MissMamma Melissa Trombetta di Follonica, il passo di Wonder Woman,  Eleonora Brattoli da Ponsacco, le pose della  Biondissima Cesarina Pavel, la dolcezza della Livornese Greta Casabona e l’esperienza della decana Erica Staccini arrivata da Abbadia San SalvatoreI. Perfetta la regia audio di Michael Calvetti DJ che ha divertito con gli effetti speciali di rombi di motore, frenate e clacson, soddisfatti gli organizzatori per aver fatto vedere ai Ferraristi arrivati da tutta l’Italia, che a Cascina sono capaci di inventare tutti gli anni sempre qualcosa di nuovo e diverso.

 

By