Mister Pagliari :”Prova di carattere dei miei ragazzi, tanta energia per questo traguardo”

PISA – Mister Pagliari ammette che effettivamente i suoi ragazzi non hanno relaizzato la migliore prestazione della stagione quest’oggi contro l’Ascoli, ma hanno saputo reagire alle difficoltà con temperamento e grande energia, riuscendo a vincere una gara ormai sul finale quando proprio nessuno se lo sarebbe aspettato.

Merito del gruppo ma in particolare anche dei più anziani della sua squadra come Sabato, Mingazzini e Favasuli che malgrado qualche acciacco ancora da superare, hanno dato il massimo tirando fuori questa vittoria importante e pesante che regala ancora la vetta ai nerazzurri.

Quale lettura dare alla gara di oggi da parte dei suoi ragazzi?

“Devo ammettere che oggi abbiamo fatto un pò fatica perchè ervamo in campo troppo lunghi, e non abbiamo saputo usare bene gli spazi che invece abbiamo lasciato troppo ai nostri avversari. Poi chiaramente prendi due traverse e le situazione psicologica peggiora, ma per fortuna poi vedi i tuoi ragazzi che tirano fuori il carattere e viene fuori questa prestazione importante, e non possiamo che essere contenti per questo. Devo riconoscere il merito a giocatori che ci mettono sempre la faccia e che sebbene incerottati come ad esempio Rocco Sabato o Nicola Mingazzini, ma anche lo stesso Ciccio Favasuli, che non stanno benissimo, tirano fuori questa energia che cambia l’esito di una gara.”

Forse l’inserimento di Bollino ha dato più brillanzetta alla costruzione di gioco da parte della sua squadra?

“Ma devo dire che anche Giuseppe Giovinco invece oggi mi è piaciuto ed è stato utile alla causa e l’ho solo sostituito solo perchè volevo dare maggir freschezza alla squadra, ma tutti coloro che sono subentrati come Forte , Bolliono e Caputo sono stati all’altezza della situazione e bravi a fare quello per il quale li avevo chiamati in causa.”

Ha tirato il rigore Favasuli ma chi è il rigorista della squadra?

“I rigoristi sono Favasuli e Arma, ma lascio che siano loro nelle fasi di gioco a mettersi d’accordo su chi realizzare il rigore,”

Un suo giudizio sul gioco degli avversari?

“L’Ascoli aveva giocatori molto rapidi che ci hanno costretti a correre molto consumando molte energie e credo che riuscire a vincere una gara così sia importante, soprattutto perchè nessuno se lo aspettava ormai.”

Ancora una volta in vetta alla classifica con altre squadre, una di queste quella di suo fratello Giovanni…

“Mi fa piacere chiaramente stare in alto però sono state giocate solo 10 gare, troppo presto guardare la classifica, piuttosto dobbiamo velocemente rimetterci a posto e cercare di recuperare gli acciaccati anche perchè la prossima settimana giochiamo di venerdì e quindi avremo due giorni in meno per prepararci, chiaramente per questo riprenderemo i nostri allenamenti già da domani pomeriggio.”

By