Misure di sicurezza in vista della Fiera di Sant’Ermolao. Lavori in Piazza del Comune

CALCI – Sono in corso lavori sulla piazza del Comune per la rimozione di pericoli nel luogo ove si svolgeranno i pubblici spettacoli previsti per la Fiera di Sant’Ermolao. In primis con la rimozione di parte delle siepi che potevano costituire ostruzione delle vie di fuga in caso di allarme.

Inoltre, sempre per gli effetti delle direttive di sicurezza emanate dal Ministero dell’Interno e trasmesse a tutti i Comuni dalla Prefettura, è stata emessa apposita ordinanza per vietare l’uso di contenitori in vetro ed in lattina nelle aree di pubblico spettacolo e la somministrazione di bevande in tali contenitori da parte di tutti gli esercenti e operatori.

E’ inoltre fatto divieto di esplodere botti mortaretti o comunque produrre rumori che possano ingenerare il panico.

Si riporta un estratto dell’ordinanza:

Considerato che nei giorni 5, 6 e 7 agosto 2017 si terrà la annuale fiera di S. Ermolao, nel corso della quale sono previsti tre spettacoli serali nella piazza del Municipio, appositamente attrezzata allo scopo con palco e sedie;
Atteso altresì che nell’ambito della medesima manifestazione è previsto un ulteriore evento musicale nella stessa ubicazione, la sera del 30 luglio p.v.;
Preso atto che nell’organizzazione degli eventi di cui sopra sono state adottate adeguate misure di safety e security in ottemperanza alle recenti disposizioni del Ministero dell’Interno e della Prefettura a seguito dei fatti di Torino, e che dette misure sono contenute nel relativo “Progetto Sicurezza della Fiera di S. Ermolao 2017”;
Visto che rientra tra le misure di sicurezza prescritte dalla Prefettura di Pisa con propria nota 23697/2017 la cosiddetta Ordinanza “antivetro” mirata a vietare la detenzione di vetro (bottiglie e/o altri contenitori) e lattine in tutta l’area della manifestazione;
Considerato che la disposizione è valida qualunque siano la importanza e l’afflusso di pubblico della manifestazione;
Ritenuto pertanto di procedere come da disposizioni di cui sopra;
Visto l’art. 50 del D.Lgs 267/00;

ORDINA

1) È vietata in occasione degli eventi di spettacolo del 30 luglio, 5, 6 e 7 agosto 2017, previsti nell’ambito della annuale fiera di S. Ermolao, la detenzione di bottiglie, bicchieri ed ogni altro contenitore di bevande ed alimenti in vetro e lattine, nell’intera comunale piazza Garibaldi, ovvero l’ambito delimitato dagli edifici prospicienti la stessa e, parzialmente sul lato ovest, dai giardini pubblici, ai quali è esteso integralmente il medesimo divieto;
2) È vietata la somministrazione di alimenti e bevande in bottiglie, bicchieri e contenitori di vetro e lattine da parte dei pubblici esercizi e dei titolari di esercizi di commercio ambulante di alimenti e bevande che stazionano nelle suddette aree e in tutte le strade interessate a vario titolo dalle manifestazioni di cui al precedente punto 1);
3) Divieto di lancio petardi, mortaretti e, comunque, l’utilizzo di qualsiasivoglia dispositivo atto a generare botti o scoppiettii in tutta l’area della Fiera;
4) I presenti divieti sono validi a partire dalle ore 19,30 e fino alla mezzanotte o comunque fino a completo esodo del pubblico dalla piazza Garibaldi e dai giardini comunali;

By