Mobilità innovativa ed ecosostenibile: Pisa punta su bici e trasporto fluviale

PISA – Il Comune di Pisa cerca partner privati per presentare un progetto europeo nell’ambito del programma Urban Innovative Action (UIA) sulla tematica mobilità sostenibile urbana; per le azioni inerenti il settore trasporto merci sarà fruibile e valorizzabile l’area logistica della Navicelli. Un’iniziativa strategica per sviluppare attività che mirano anche ad implementare e dare continuità alla programmazione ed agli interventi previsti nei processi partecipativi già avviati attraverso: la campagna Mobilitando Pisa, e che ha visto un questionario compilato da 6.200 persone.

L’iniziativa è volta ad individuare e testare nuove soluzioni che affrontino i problemi relativi allo sviluppo urbano sostenibile, che siano rilevanti a livello europeo e replicabili in altre realtà. I progetti devono essere nuovi, audaci, creativi e sperimentali: l’obiettivo del programma UIA è quello di testare idee nuove e audaci, per affrontare sfide interconnesse e verificare come tali idee rispondono alla complessità delle realtà sociali. Ciascun progetto selezionato dal programma UIA potrà ricevere un cofinanziamento FESR massimo di 5 milioni di euro, di cui è prevista una compartecipazione ai costi pari al 20%, mentre il restante 80% è coperto della Commissione Europea.

Pubblicato, a tal fine, un secondo avviso per la costituzione di una rete di portatori di interesse locali per la realizzazione, mediante tre incontri di coprogettazione con oggetto: A) azioni di miglioramento nella interconnessione della mobilità di merci e persone con attenzione all’ambiente ed alla sensibile riduzione dei livelli di CO2 ed alle esigenze dei portatori di interesse, ovvero consumatori, titolari di attività economiche, vettori per la consegna merce; B) interconnessioni di mobilità sostenibile favorendo l’utilizzo di forme di trasporto intermodale accessibile, sostenibile e a basso costo rispondenti alle esigenze di cittadini, attività economiche, Istituzioni Pubbliche e Private rappresentanti il tessuto cittadino e d’area pisana congruenti con le istanze emerse nell’ambito del tavolo mobilità pisana, nei laboratori di cocreazione, nella campagna Mobilitando Pisa e C) azioni innovative di mobilità sostenibile rivolte a persone diversamente abili (ipovedenti, non deambulanti etc.) ed a costi accessibili;

I tre tavoli di Co-progettazione sono utili a redigere la proposta innovativa che risponda ai bisogni del territorio; saranno svolti nei pomeriggi di lunedì 03/04 dalle ore 14:30 alle ore 16:30 (per il tema A); giovedì 06/04 dalle ore 10.30-12.30 (per il tema B) e dalle ore 14:30 -16:30 (per il tema C), presso la Sesta Porta in Via Cesare Battisti al piano terra. Infine la restituzione partecipata del progetto alla presenza anche di ulteriori stakeholder è prevista per il giorno lunedì 10/04/2017 alle ore 10.30-12.30 presso la Sesta Porta in Via Cesare Battisti al piano terra.

Per informazioni o chiarimenti: c.papucci@comune.pisa.it, 050 910 358- 050/910355. Gli avvisi, che scadono entrambi il 31 marzo, sono pubblicati sul sito del Comune alla voce “Altri bandi”.

By