Molotov a Pisa. Bugli esprime solidarietà alla Polizia Penitenziaria

PISA – “Siamo di fronte al gesto sconsiderato di chi ha scelto l’anonimato, ma che va condannato fermamente. Esprimo tutta la mia solidarietà alla Polizia penitenziaria che in tutta la Toscana ma in particolare a Pisa opera in condizioni difficili e con organico carente“. L’assessore regionale alla presidenza, Vittorio Bugli, esprime la sua vicinanza alla polizia penitenziaria pisana le cui auto parcheggiate nei pressi della Casa circondariale sono state fatte oggetto la notte scorsa del lancio di bottiglie molotov.

“Mi auguro che gli inquirenti – conclude Vittorio Bugli – riescano a fare piena luce sull’episodio e ad assicurare alla giustizia gli autori di questo sconsiderato gesto di gratuita violenza”.

By