“Monte Pisano, un anno dopo”, dal 19 al 24 settembre a Calci e Vicopisano sei giorni di iniziative, spettacoli, mostre, concerti, laboratori, incontri e seminari

CALCI – “Monte Pisano, un anno dopo“, dal 19 al 24 settembre. E’ stata presentata il 16 settembre, nella sala operativa del centro intercomunale di protezione civile IPA Barsotti di Calci, dai Sindaci di Calci e Vicopisano, Massimiliano Ghimenti e Matteo Ferrucci, la sei giorni di iniziative, eventi, spettacoli, mostre, concerti, laboratori e seminari organizzati a un anno dal terribile incendio che colpì il Monte il 24, 25 e 26 settembre 2018.

Un’occasione, da parte dei primi cittadini, per fare un primo punto sugli interventi di messa in sicurezza, sul sostegno a chi ha purtroppo perso la casa nell’incendio, e sull’impiego, trasparente ed esatto, delle donazioni arrivate in seguito a uno straordinario movimento di solidarietà, da parte di cittadini, associazioni, enti e varie realtà di cui si parlerà, nel dettaglio, durante la manifestazione.

“La decisione di annunciare eventi in questo luogo non è certamente casuale – interviene il Sindaco di Calci, Massimiliano Ghimenti – Stamani ci troviamo nella sede del centro intercomunale di Protezione Civile dei Comuni di Calci e Vicopisano: da qui, vera zona di confine dei due Comuni, sono state gestite tutte le operazioni di spegnimento dell’incendio. Abbiamo scelto questo luogo altamente simbolico per condividere il calendario condiviso degli eventi. Ringrazio i rappresentanti delle associazioni, il comitato dei danneggiati delle case distrutte e tutte le persone che hanno speso energie e tempo per mettere a segno questa sei giorni ricca e significativa. Si tratta di un anniversario unico, non sarà un appuntamento annuale: non abbiamo da ricordare quello che è stato perché, purtroppo e per ovvie ragioni, lo ricordiamo ogni giorno solo alzando gli occhi e la testa. La sei giorni non sarà una celebrazione di ciò che è stato bensì un voler dire, 365 giorni dopo, cosa è stato fatto in questo territorio grazie alla sinergia di istituzioni, cittadini e associazioni. Tra i tantissimi appuntamenti, ricordo l’evento commemorativo/istituzionale del 24 settembre alla presenza delle più alte autorità e di tutte le forze impiegate un anno fa che hanno permesso che neppure una sola persona riportasse un graffio. Durante quell’occasione saranno raccontate cinque storie, frutto e merito di sinergia, solidarietà, resilienza e lavoro di squadra congiunto”.

“Oltre a ringraziare la Regione Toscana _ ha detto il Sindaco Ferrucci – che ci ha supportato con estrema velocità e grande competenza sia economicamente sia nella realizzazione di interventi fondamentali, vorrei ringraziare tutti coloro che si sono impegnati nello spegnimento di un incendio senza precedenti per la nostra zona e tutti coloro che hanno espresso generosità, vicinanza e solidarietà, anche concretamente nei giorni dell’emergenza e dopo, mettendosi a disposizione in ogni modo possibile. E’ uno di quei casi in cui, a fronte di una calamità che ci ha messo veramente a dura prova, abbiamo visto come siano sempre più forti e attive la comunità del Monte Pisano e la sinergia tra i Comuni che ne fanno parte, non solo tra Vicopisano e Calci. Questi sei giorni, a distanza di un anno, come dice il Sindaco Ghimenti, rappresentano un momento di riflessione, individuale e corale, per tutti noi, su quello che è accaduto, su quello che è stato fatto e su quello che resta da fare insieme, attraverso un viaggio, a Calci, a Vicopisano e sul Monte naturalmente, tra iniziative di vario genere che ci consentiranno di approfondire l’incendio e il post incendio e l’importanza, ancora una volta, del volontariato, in ogni loro aspetto. Vi aspettiamo.” Sui siti dei Comuni, sull’evento generale e sulle pagine delle associazioni coinvolte tutte le informazioni sui vari eventi.

By