E’ morto Giovanni Cottone storico dirigente del PSI pisano

PISA – Lutto nella politica pisana. E’ morto Giovanni Cottone, storico dirigente del P.S.I. di Pisa consigliere ed assessore provinciale a cavallo degli anni 60/70 fu eletto segretario provinciale del P.S.I. dal 1970 al 1976, fin da giovane rappresentante degli alti valori della cultura socialista e laica che videro nella pattuglia azionista rappresentata fra gli altri da Francesco De Martino con cui condivise la militanza nel P.S.I.

La segreteria Pisana del P.S.I lo ricorda come “Raffinato e sensibile umanista, docente e cultore di letteratura classica , dedicò una vita all’insegnamento delle nuove generazioni, concludendo la sua carriera didattica quale preside negli istituti pisani. Membro del direttivo provinciale del P.S.I. e presidente della commissione di garanzia, aveva sollecitato il rinnovo della sua tessera per il 2017 come sempre fra i primi degli iscritti al partito. Con Giovanni Cottone, nella sua figura e nei suoi insegnamenti, i socialisti pisani ricordano la prestigiosa generazione di quei militanti, Vittorio Galluzzi, Fausta Cecchini, Gioiello Orsini, Giulio Tito Sicca Marino Papucci, Enzo Lupetti, Rino Logli che hanno ricostruito il P.S.I. dalle macerie del fascismo e della guerra, lasciando alle nuove generazioni limpidi esempi dell’impegno politico nel solco dell’ideale socialista“.

La salma è esposta a partire dalla giornata del 30 marzo presso la Pubblica Assistenza in via Bargagna a Pisa. L’ultimo salto a Giovanni Cottone, si terrà il 31 marzo alle ore 14.30 nella chiesa di S. Marco Alle Cappelle in via Cattaneo, 145 a Pisa.

By