Moscagol: “Sono commosso. Dedico i gol ai miei figli. Vittoria merito di un gruppo fantastico”

TRAPANI – Davide Moscardelli ha parlato al termine della gara vittoriosa del Provinciale.

di Maurizio Ficeli

Il secondo gol è arrivato in un momento in cui il Trapani spingeva forte, La rete in rovesciata? Certe giocate non ti vengono in mente, si fanno e basta, era l’unico modo per prenderla. È andata bene. Sono contento. Siamo partiti molto bene, poi loro hanno cominciato a spingere, parliamo di una squadra comunque fisica, ma siamo usciti bene dalle loro sortite offensive”.

“È una vittoria importante, volevamo riscattare una sconfitta immeritata della settimana scorsa arrivata al termine di una buona prestazione. In questi momenti con tante assenze, esce la forza di un grande gruppo, è per questo premiata la scelta della società di tenere l’ossatura dell’anno scorso e inserire alcuni profili nuovi. I risultati stanno arrivando, continuiamo così”.

È sempre bello segnare poi oltretutto davanti ai nostri tifosi, un gol che ci voleva per me e per tutta la squadra. C’è sempre impegno voglia, ho fatto quello che dovevo fare e spero di continuare. Gol come questi mi danno fiducia“.

Ora dobbiamo dare valore questa vittoria preparando nel modo giusto la gara con il Cosenza

“La standing ovation dello stadio e gli applausi dei tifosi del Trapani? Mi sono commosso, mi è successo poche volte e li ringrazio di vero cuore, sono queste le cose per le quali continuo a giocare. A Febbraio compirò quarant’anni e voglio dedicare questi due gol ai miei figli Francesco e Mattia”.

By