Mostra Mitoraj in piazza del Duomo: visite guidate per insegnanti

PISA – Martedì 10 e venerdì 13 giugno la cooperativa Impegno e Futuro organizza due eventi dedicati esclusivamente agli insegnanti che vorranno inserire la mostra “Igor Mitoraj. Angeli” nel piano didattico 2014-2015. Mitoraj Ikaria GrandeL’occasione è stata pensata per far conoscere l’unicità e la bellezza delle opere esposte che, avvolte dallo splendore dei monumenti di Piazza dei Miracoli, rappresentano un appuntamento imperdibile. Di grande impatto visivo, l’arte di Mitoraj, attira a se lo sguardo, stimolando la curiosità ed il coinvolgimento dell’osservatore. Questo aspetto favorisce un approccio spontaneo all’opera d’arte e si presta ad attività didattiche e visite guidate per i ragazzi di ogni età. Una guida accompagnerà i partecipanti nel percorso artistico che si sviluppa tra il nuovo spazio espositivo di Piazza dei Miracoli, il prato ed il museo delle Sinopie e saranno illustrate le attività per i bambini delle scuole elementari ed i ragazzi delle scuole medie e superiori. Oltre alle visite guidate per i ragazzi più grandi, sono stati pensati due laboratori didattici che stimoleranno la fantasia dei ragazzi. L’esposizione, voluta dall’Opera della Primaziale Pisana, per festeggiare i 950 anni dalla messa in posa della prima pietra della Cattedrale, sarà aperta fino al 15 gennaio 2015. In mostra circa cento opere, tra cui sculture monumentali, bronzi, fusioni in ghisa e disegni. Esposti anche 50 gessi, per la prima volta raccolti in un’unica esposizione, a formare l’ideale gipsoteca dell’artista. La mostra pisana svela inoltre, per la prima volta, la produzione meno nota del maestro Mitoraj: la pittura. I dipinti, risultato del lavoro degli ultimi anni, ricordano le sculture per la loro monumentalità, i fondi oro rimandano ai fondi oro toscani, ed i lavori su carta dialogano con le Sinopie del Camposanto Monumentale di Pisa. La partecipazione all’educational è gratuita, i posti sono limitati, ed è necessario comunicare la propria adesione al numero 050.894088 o all’indirizzo mail info@impegnoefuturo.it entro la mattina del 9 giugno.

By