Motocross e Minicross. A Ponte a Egola 180 piloti e una tappa di successo del campionato italiano

PONTE A EGOLA – Il crossdromo Santa Barbara di Ponte a Egola ha appena ospitato una prova di Campionato Toscano Motocross e Minicross 2018, mettendo in scena una serie di spumeggianti gare che hanno visto al centro della scena sfide entusiasmanti tra 180 piloti che si sono presentati all’appuntamento FMI..

Sulla pista del “Pellicorse” sono andate in scena battaglie sportive leali in una giornata molto positiva per lo sport del motocross che in Toscana gode di buona salute.

Il programma della giornata è stato accompagnato prima da un bel sole primaverile che ha adulato i confronti, e poi da una pioggerella che, nonostante tutto, non ha compromesso in modo rilevante il programma di gara appena ritoccato dalla direzione gara.
Pista ovviamente provata in alcuni punti nel pomeriggio, con la pioggia costante che ha favorito la formazione nel terreno di profondi canali ma questo non ha fatto altro che esaltare la prestazione dei piloti e quindi lo spettacolo, ma anche lotte entusiasmanti tra piloti dilettanti che con grande fervore hanno fatto divertire il pubblico.

Tra le brillanti individualità sono emerse in MX1 quelle di esperti come Alessandro Albertoni (MC Marradi – Kawasaki – Fast), Lorenzo Cucini (MC Torre della Meloria – Honda – Expert), Matteo Pini (AM Aretina – Kawasaki – Rider), Leonardo Frosali (MC Bonanni – Honda – Elite), Manuel Iacopi (300cc).
Stesso discorso vale per la classe MX2, dove sono risaltate le abilità del ligure Mario Tamai (MC Valli Tortonesi – Ktm – Fast), Tommaso Guarnieri (MC Torre della Meloria – Ktm – Expert) e Federico Paolini (MC Versilia Corse – Honda – Rider) tutti vincitori della rispettiva classe.

In classe 125 Senior mattatore di giornata è stato il pilota locale Matteo Colangelo (MC Pellicorse – Husqvarna) staccando un primo e un secondo posto nelle due manche, mentre nella 125 Junior la vittoria è andata al piemontese Andrea Roncoli (MC Maurizio Cattai – Husqvarna) grazie a due affermazioni nette.

Tra i Veteran MX1 la Over 40 ha arriso al fiorentino David Liardi (MC Pontremoli – Honda), Paolo Grossi (MC Pellicorse – Kawasaki) ha invece fatto sua la classe Over 48, mentre la Over 56 è andata al labronico Mario Cancelli (MC Rosignano – Yamaha).

Per la MX2 Veteran i vincitori di giornata sono stati Simone Polidori (MC Val d’Orcia – Yamaha) nella Over 40, Daniele Giustelli (AM Aretina – Yamaha) nella Over 48 e Furio Franceschi (MC Torre della Meloria – Honda) nella Over 56.

Per la divisione dei Minicrossisti, la classe 85 ha festeggiato la vittoria di Tiberio Mazzantini (AM Aretina – Ktm) tra i Senior e di Nicola Salvini (AM Aretina – Husqvarna) tra gli Junior, entrambi con la doppia affermazione di manche.

Infine la 65cc con le vittorie del valdarnese Elia Alamanni (MC Megan Racing – Husqvarna) nella Cadetti e il laziale Thomas Biagioli (MC Biagioli Racing Tivoli – Ktm) tra i Debuttanti, anche loro in virtù di una doppietta nelle due finali.

Per quanto riguarda gli altri piloti portacolori dell’organizzazione Moto Club Pellicorse, Ettore Tacconi (MC Pellicorse – Honda) ha finito secondo nella Rider MX1, Pierluigi Bandini (MC Pellicorse – Husqvarna) 11° nella prima manche MX2 Fast, Fabrizio Morotti (MC Pellicorse – Husqvarna) 18° in 125 Senior, Davide Emanuele (MC Pellicorse – Yamaha) 26° in 125 Senior davanti rispettivamente a Luca Nacci (MC Pellicorse – Yamaha) e Federico Pannocchia (MC Pellicorse – Yamaha).
Si continua con la 125 Junior, dove Lorenzo Fiaschi (MC Pellicorse – Husqvarna) ha finito la giornata di gara 11° assoluto, Gregorio Gori (MC Pellicorse – Husqvarna) 19°, Tommaso Talluri (MC Pellicorse – Husqvarna) e Nicola Magozzi (MC Pellicorse – Yamaha) 23° sempre nella 125 Junior
Veteran MX1 Over 48 con Alessandro Pieroni (MC Pellicorse – Yamaha) buon secondo assoluto finendo sempre alle spalle del compagno di club Grossi, e Carlo Carandente (MC Pellicorse – Kawasaki) quarto di giornata.
Altro bel secondo posto arriva da Diego Mastropasqua (MC Pellicorse – Honda) secondo nella MX1 Over 56. David Bartalucci (MC Pellicorse – Honda) chiude la giornata agonistica al Santa Barbara al quinto posto nella MX2 Over 40, mentre Giuseppe Gualtieri (MC Pellicorse – Yamaha) è quarto in MX2 Over 56.

Dal gruppo dei Minicrossisti arrivano due bei podi, con Edoardo Pio Santarella (MC Pellicorse – Husqvarna) secondo tra i Senior 85e Denny Lucchesi (MC Pellicorse – Ktm) terzo tra i Cadetti 65. Altri risultati giungono con Gabriele Barbieri (MC Pellicorse – Husqvarna) che sfiora il podio tra gli Junior 85cc con il quarto posto, Matteo De Paola (MC Pellicorse – Husqvarna) nella top ten con l’ottavo posto, Francesco Galli (MC Pellicorse – Husqvarna) e Alessio Redditi (MC Pellicorse – Ktm) rispettivamente 11° e 12°. Nona piazza di giornata per Furio Bandini (MC Pellicorse – Husqvarna) con il solo punteggio della seconda manche Senior. Samuele Mecchi (MC Pellicorse – Ktm) sesto assoluto tra i Cadetti 65cc davanti a Francesco Bartalucci (MC Pellicorse – Husqvarna).

Importante come sempre si è rivelato il sostegno dei prestigiosi partner che legano il proprio marchio alle manifestazioni organizzate dal Moto Club Pellicorse, tra questi Ford Blu Bay che ha esposto al Santa Barbara le nuove vetture Ford e regalato biglietti per il mondiale MXGP di Imola, così come la Ufo, Morellino e Tonilab25 che hanno promosso e sostenuto anche questa prova di Campionato Toscano Motocross 2018. Fondamentale anche il supporto dell’Amministrazione Comunale di San Miniato, rappresentato come sempre dall’Assessore allo Sport, David Spalletti, immancabile presenza in pista durante le giornate di gara.

By