Motorizzazione. Ecco le due sedi alternative. Oggi sopralluogo del Ministero

PISA – Si è svolta questa mattina una riunione sulla questione della Motorizzazione Civile convocata dal Prefetto Visconti a Palazzo Medici.

L’incontro segue quello dello scorso 13 dicembre al Ministero a Roma. La richiesta delle istituzioni locali è quella di mantenere l’attuale sede pisana, a fronte della necessità di risparmio espressa dal Ministero dei Trasporti.

“Oggi era a Pisa un funzionario che risponde direttamente al Ministro. Ha fatto un sopralluogo in due siti di proprietà del Demanio oggi inutilizzati che potrebbero essere disponibili, salvo necessari lavori di adeguamento, per le funzioni degli uffici – spiega il sindaco di Pisa Marco Filippeschi – si tratta dell’ex-caserma della Guardia di Finanza (convento di San Vito) sul lungarno Simonelli e dell’ex-ufficio dell’intendenza di Finanza in piazza Carrara. Si tratta di due ulteriori possibilità che comunque salverebbero i servizi con maggiore utenza. Opzioni in campo insieme alla nostra proposta legata ad un ribasso d’affitto dell’attuale sede posta nel Comune di San Giuliano Terme”.

By