Movimento a 5 Stelle Pisa: “Nessuna tregua alle slot machines”

PISA – Ancora un successo del Movimento 5 Stelle nella lotta alle slot machines e alle ludopatie. Nel Consiglio comunale di giovedì 9 gennaio è stata approvata all’unanimità una nostra mozione che impegna il Sindaco ad attuare le azioni previste nel “Manifesto dei Sindaci”, promosso da Legautonomie, sottoscritto dal Comune di Pisa in ottobre 2013.

C’è, inoltre, un richiamo ad individuare tutti gli strumenti per favorire l’applicazione della nuova Legge Regionale n. 57 del 18 ottobre 2013 “Disposizioni per il gioco consapevole e per la prevenzione della ludopatia”, con cui si prevede, tra l’altro, di concedere contributi agli esercizi pubblici e commerciali e ai circoli privati che rimuovono dai locali gli apparecchi per il gioco lecito e una maggiorazione dell’Irap dello 0,1% per quelli dotati di slot machines.

Ma si va oltre e si impegna il Sindaco a promuovere una raccolta di firme per la presentazione di una legge di iniziativa popolare sul tema delle ludopatie e ad iniziare un percorso, attraverso le associazioni che lavorano in ambito sociale/culturale per promuovere il gioco responsabile.

L’approvazione all’unanimità della mozione rappresenta, quindi, un ulteriore passo nella lotta alla piaga del gioco lecito dopo l’atto di indirizzo contestuale al bilancio, che impegnava la IV commissione a individuare strumenti impositivi locali idonei a disincentivare le slot machines e a premiare gli esercizi commerciali virtuosi.

Un tema, dunque, che trova consensi trasversali, nonostante la decisione di due consiglieri del PD e del gruppo di Una Città in comune – Rifondazione Comunista di non partecipare alla votazione.

Ma sul tema delle ludopatie il Movimento 5 Stelle intende mantenere alta l’attenzione impegnandosi a tradurre le parole in fatti, a partire dalla calendarizzazione di un ciclo di eventi, che vedrà la partecipazione di esperti e operatori del settore.

Elisabetta Zuccaro (Movimento a 5 Stelle)

20140112-192806.jpg

By