Mura in notturna. Lo spettacolo di Pisa e di Piazza dei Miracoli dopo il tramonto

PISA – Sabato 21 settembre ultimo appuntamento stagionale con le visite guidate in notturna sulle Mura di Pisa. I partecipanti, dotati di speciali luci a ”collana”, attraverseranno i quartieri di San Francesco e Santa Maria fino allo spettacolare arrivo in piazza dei Miracoli quando la luce del giorno lascia spazio al mistero della sera.

Una guida racconterà attraverso fatti ed aneddoti la storia della cinta muraria e della città dalla sua nascita ad oggi. L’ingresso sarà dalla Torre Piezometrica del Polo Fibonacci (ex Complesso Marzotto), raggiungibile tramite il percorso pedonale all’esterno delle Mura che si può prendere sia da via San Francesco sia da via Vittorio Veneto. Tre i turni di partenza: alle 21.30, alle 22 e alle 22.30, la visita dura un’ora, biglietto a 5 euro. Prenotazione obbligatoria entro le 18 di giovedì 19 settembre telefonando al numero 050 0987480, oppure recandosi alle biglietterie delle Mura negli orari di apertura; diritto di prevendita 1,50 euro.

Fino al 25 settembre continua il contest fotografico #Murashot: si partecipa postando le foto delle #MuradiPisa sul proprio profilo Instagram con l’hashtag #MuraShot e i tag Mura di Pisa e Yallers. Nessuna regola di composizione: può essere una panoramica, un selfie o altro, basta che le Mura di Pisa siano presenti nella foto. Le più belle saranno selezionate da una giuria ad hoc e le 10 migliori saranno esposte nell’ambito di Internet Festival 2019. L’iniziativa fa parte del progetto multimediale ‘Mura di Pisa Night Experience’.

A settembre il camminamento in quota sulle Mura di Pisa è aperto tutti i giorni dalle 9 alle 19.

L’ingresso alle Mura e gli eventi sono gratuiti per i bambini fino a 8 anni e per gli accompagnatori delle persone con disabilità. Informazioni sul sito www.muradipisa.it. In caso di maltempo, gli eventi potranno essere rimandati. Per le persone con disabilità: sul sito www.muradipisa.it, alla pagina ‘Organizza la tua visita – Accessibilità’, si può scaricare una guida dettagliata dell’accessibilità del percorso e dei punti di salita; nel caso di visite che terminano alla Torre Santa Maria sarà possibile tornare alla Torre Piezometrica per la discesa.

CoopCulture, Cooperativa Itinera e Promocultura costituiscono l’associazione di imprese che gestisce il camminamento in quota delle Antiche Mura di Pisa. Realizzate tra il XII e il XIII secolo, le Mura di Pisa sono un esempio dell’architettura militare dell’epoca. Nella parte settentrionale della città si sono conservate quasi interamente: questo ne ha permesso il restauro e oggi si può percorrere il camminamento in quota, da cui ammirare un inedito panorama cittadino. Il percorso misura 3 km con 4 punti di salita, di cui 3 accessibili alle persone con disabilità; intorno alle Mura si sviluppano 3 ettari di verde urbano, il cosiddetto pomerio

By