Mura protagoniste nell’autunno pisano. Dai grandi eventi ai laboratori per le scuole

PISA – Dopo la prima estate di apertura al pubblico, caratterizzata da numerosi eventi speciali e dalla partecipazione di tantissimi turisti e pisani, le Antiche Mura di Pisa iniziano l’autunno con una serie di collaborazioni con i grandi eventi che animano la città in questo periodo.

Sono previste convenzioni e sconti incrociati, si parte nel weekend dall’11 al 14 ottobre con l’Internet Festival, con la ‘Mezza Maratona‘ e con l’apertura della mostra di Palazzo BluDa Magritte a Duchamp‘ dedicata ai protagonisti del surrealismo e visitabile fino al 17 febbraio. Si prosegue con il ‘Terre di Pisa Food & Wine Festival‘, dal 19 al 21 ottobre alla Stazione Leopolda, e con il ‘Pisa Book Festival‘, dal 9 all’11 novembre a Palazzo dei Congressi.

In particolare, per tutti i possessori del biglietto del concerto dei Tangerine Dream, inserito nella rassegna ‘Internet Festival‘ e in programma per il 13 ottobre, ingresso sulle Mura ridotto a 2 euro; salita gratuita per i relatori muniti di badge. Durante la ‘Cetilar Pisa Half Marathon‘ di domenica 14 ottobre, il passaggio sul camminamento in quota è previsto dal percorso delle corse ludico-motorie non competitive di 7 e 15 km, permettendo ai podisti di godere della splendida vista di Pisa dall’alto. Sconti incrociati con l’esposizione di Palazzo Blu Da Magritte a Duchamp 1929: Il Grande Surrealismo dal Centre Pompidou‘ appena iniziata: presentando il biglietto per le Mura (emesso al massimo nella settimana antecedente), ingresso alla mostra ridotto a 10 euro comprensivo di audioguida; viceversa, accesso sulle Mura a 2 euro per i possessori del ticket per la mostra. Durante il “Terre di Pisa Food & Wine Festival 2018“, i visitatori delle Mura di Pisa che presenteranno il biglietto all’ingresso del festival, presso la Stazione Leopolda, potranno ritirare gratuitamente un calice per la degustazione; anche in questo caso riduzione per salire sulle Mura (2 euro) per chi entro il 28 ottobre si presenta all’entrata della Torre Santa Maria con il ticket del festival enogastronomico. Per concludere, durante il ‘Pisa Book Festival‘, salita sulle Mura a 2 euro per chi presenta il biglietto di ingresso per la rassegna libraria e per tutti gli standisti con badge.

Orari autunnali e bigliettidal 1° al 31 ottobre il camminamento in quota è aperto tutti i giorni dalle 9 alle 17dal 1° novembre fino alla fine di febbraio dalle 10 alle 15.30, sempre con ultimo ingresso 30 minuti prima della chiusura. Intero a 3 euro, abbonamento mensile a 20 euro e annuale a 40 euro; gratuito per i residenti nel Comune di Pisa, bambini fino a 8 anni, disabili con accompagnatore, guide e accompagnatori turistici.

Le Mura di Pisa diventano protagoniste anche dell’anno scolastico con laboratori e incontri per gli studenti di ogni ordine e grado, dall’infanzia alle superiori. Le proposte educative elaborate dalle cooperative che gestiscono il monumento spaziano dalla storia architettonica delle Mura allo studio delle vicende urbanistiche della città, dai laboratori artistici che sfruttano la suggestione della vista di Pisa dall’alto alla costruzione di una città fortificata, fino al pacchetto di alternanza scuola-lavoro ‘Ti racconto le Mura’. È stata inoltre attivata una collaborazione con la Ludoteca Scientifica che con ilaboratori di geologia del territorio amplia la gamma dell’offerta per l’anno scolastico. Lunedì 15 ottobre,l’Ati Mura di Pisa incontra gli insegnanti per presentare loro nel dettaglio la proposta didattica; il programma dell’Educational Day‘ prevede alle 15 il ritrovo presso la Torre Santa Maria in Piazza dei Miracoli, la visita di un tratto del percorso, poi lo spostamento alla Ludoteca scientifica con presentazione delle proposte e visita alla struttura. Partecipazione gratuita, prenotazione obbligatoria, fino ad esaurimento posti, telefonando al numero 848.082.408. CoopCulture è soggetto accreditato e qualificato presso il Miur per la formazione, riconoscimento di esonero dal servizio per i partecipanti.

Loading Facebook Comments ...
By