Musei: Palazzo della Carovana aperto anche ai curiosi

PISA – “La Scuola Normale e la sua sede storica di Palazzo della Carovana può essere un ‘museo’ in più dell’offerta pisana che si apre al pubblico”.

Lo ha detto il direttore della Scuola Fabio Beltram durante la cerimonia di inaugurazione dell’anno accademico 2012/2013 annunciando i lavori di riqualificazione dei saloni di rappresentanza e gli accordi stipulati con i musei fiorentini e il centro Pecci di Prato che consentiranno di allestire esposizioni temporanee nelle sale e negli scaloni della Normale.

“Con l’aiuto della Fondazione Pisa – ha spiegato Beltram – abbiamo avviato un progetto di restauro e valorizzazione dell’edificio storico. L’immagine della Scuola ne esce cambiata: l’atmosfera è diversa, meno cupa, più leggera, perché abbiamo provato a coniugare il rispetto delle stratificazioni, cinquecentesche e ottocentesche, con l’entrata nel XXI secolo della Normale. Infine, l’arte. Oggi riavviamo un percorso quasi secolare assieme al Polo museale di Firenze e ne attiviamo uno con il centro Pecci di Prato per dare spazio anche all’arte contemporanea”.

By