Museo di San Matteo a Pisa. Apertura serale straordinaria e visite guidate gratuite in occasione della festa di San Francesco

PISASabato 3 ottobre, alla vigilia delle celebrazioni per San Francesco d’Assisi, Patrono d’Italia, il Museo di San Matteo a Pisa, durante l’apertura straordinaria serale, propone due visite guidate gratuite, alle 20 e alle 22, con un focus sulle opere di Giunta Pisano, soprannome di Giunta di Capitino (1190/1200 circa – 1260 circa),  pittore attivo anche a Bologna e Assisi nella prima metà del Duecento.


L’artista, considerato il vertice della Scuola pisana, fu profondamente influenzato dal rinnovamento religioso promosso dall’ordine francescano, fondato da san Francesco d’Assisi nel 1209, evidente nella Croce di San Ranierino esposta nel museo che testimonia il tentativo di umanizzare il sacro e di coinvolgere emotivamente l’osservatore in un clima di umile e fervente religiosità. Un modello che ispirò, nei decenni successivi, la produzione artistica di Cimabue e di Giotto.

Nella croce è esemplare l’utilizzo dell’iconografia del Christus patiens, il Cristo sofferente, che mostra la sua umanità, con il capo abbandonato sulla spalla e il corpo fortemente arcuato che esprime intensamente il senso della sofferenza e della morte, in luogo di quella utilizzata in precedenza, il Christus triumphans, che trionfa sulla morte.

Il museo conserva anche la cosiddetta Croce di San Benedetto attribuita a Giunta Pisano, una croce processionale dipinta su sue lati e un dossale raffigurante Francesco e storie della sua leggenda.

Ingresso compreso nel biglietto del museo, prenotazione obbligatoria,  massimo 15 visitatori per turno, tel. 050 541865

Museo Nazionale di San Matteo
drm-tos.museosanmatteo@beniculturali.it

By