Musica e Spettacolo. Tre Festival per i 30 anni del Metarock con Rondelli, Gazze e Consoli

PISA – Dopo la straordinaria anteprima di successo del 25 aprile con il concerto dei 99 Posse e per cui si sono riversate 6.000 persone al Parco della Cittadella di Pisa, l’agenzia di concerti Metarock festeggia la trentesima edizione del METAROCK, moltiplicando per tre gli speciali momenti musicali.

METAROCK AL MARE dall’11 al 13 agosto a Marina di Pisa, ASPETTANDO METAROCK dal 3 al 5 settembre e FESTIVAL METAROCK dal 10 al 12 settembre 2015 a Pisa.

Nel corso degli anni questa storica e prestigiosa rassegna ha visto la partecipazione di grandi artisti internazionali, come Bob Dylan, King Crimson, Lauryn Hill, Rita Marley, Deep Purple, e celebri band italiane come Subsonica, Bluvertigo e Tiromancino. Nelle ultime edizioni sul palco della Cittadella di Pisa si sono esibiti, oltre a Ben Harper, Manu Chao e Lou Reed, anche Caparezza, Bandabardò, Afterhours e Giovanni Lindo Ferretti, che hanno chiuso con successo la scorsa edizione del festival.

image

Vivace promo dell’evento di punta settembrino è per il secondo anno di fila il METAROCK AL MARE che, dopo il soldout di Manu Chao nell’edizione d’esordio, ripropone in collaborazione con la DSU Toscana e il festival Marenia il fortunato mix tra divertimento estivo e grande musica di qualità, attraverso le note di BOBO RONDELLI, MAX GAZZÈ e CARMEN CONSOLI, dall’11 al 13 agosto, protagonisti in Piazza Viviani di Marina di Pisa.

Martedì 11 agosto si comincia con BOBO RONDELLI, cantautore, attore e poeta livornese, che presenta il suo ultimo disco “Come i carnevali”, pubblicato lo scorso marzo, grazie alla collaborazione di vari artisti, tra cui Francesco Bianconi dei Baustelle. L’album conferma la vena poetica di Rondelli con numerosi riferimenti alle opere letterarie e cinematografiche di Dostoevskij, Visconti e Tognazzi e vede Bobo tornare alle atmosfere sognanti di “Per Amor del Cielo”, l’album che lo aveva consacrato come grande autore contemporaneo. In “Come i Carnevali” Bobo celebra la poesia e la vita, che somiglia sempre più a un Carnevale, tra liti con la ex, scorrazzate in motorino senza casco, con i figli e serate in osteria.

image

MAX GAZZE’ arriva a Marina di Pisa mercoledì 12 agosto per la sesta tappa del suo tour estivo “Coast to Coast”, che lo porta di nuovo in giro per l’Italia, subito dopo aver terminato la fortunata collaborazione con Daniele Silvestri e Niccolò Fabi. Questo tour che, come testimoniato dallo stesso Gazzè, si rifà al fortunato film di Rocco Papaleo “Basilicata coast to coast”, lo vede esibirsi insieme al suo storico gruppo musicale, composto da Giorgio Baldi alle chitarre, Clemente Ferrari ai tasti bianchi e neri, Cristiano Micalizzi alla batteria e Max ‘Dedo’ De Domenico agli strumenti a fiato, con cui è già in studio per realizzare un nuovissimo album d’inediti.

CARMEN CONSOLI, dopo il grande ritorno al rock anticipato dal tour invernale, si presenta il 13 agosto per chiudere il METAROCK AL MARE in trio con Luciana Luccini al basso e Fiamma Cardini alla batteria. Il concerto si rifà alle atmosfere dei grandi eventi live degli anni Settanta, come quello storico dell’Isola di Wight, dove nella calda estate del ’68 l’esibizione dei Jefferson Airplane inaugurò l’evento rock più importante di tutti i tempi. Questo nuovo tour estivo inizia a ridosso della pubblicazione del nuovo singolo “La signora del quinto piano #1522”, un progetto nato con l’Associazione Nazionale Telefono Rosa, di cui Carmen è Ambasciatrice e nel quale Gianna Nannini, Elisa, Irene Grandi, Emma e Nada cantano con lei il brano-denuncia sul femminicidio, presente nell’album “L’abitudine di tornare”, schierandosi contro ogni forma di violenza sulle donne.

By