Nasce a Cascina la Gipsoteca storica voluta dall’assessore Nannipieri

CASCINA – Il critico d’arte e assessore alla cultura di Cascina, Luca Nannipieri: “Entro l’autunno nasce la Gipsoteca comunale di Cascina, musealizzando in sede permanente presso la Biblioteca civica, i molti Gessi storici dell’Ottocento, di proprietà del Liceo Artistico Russoli di Pisa e Cascina, finora depositati senza valorizzazione presso alcuni magazzini comunali.

In piena sinergia con il Liceo Artistico e la Soprintendenza, stiamo allestendo questa Gipsoteca, che sarà un luogo aperto a tutti, gratuitamente, aperto ai ragazzi delle scuole che vi potranno fare studi di disegno e di storia dell’arte, lasciando ovviamente alla biblioteca la piena disponibilità di continuare a fare attività convegnistica, conferenze, dibattiti e aula studio.

La Gipsoteca storica di Cascina è un progetto voluto dal sottoscritto, con la supervisione del Ministero dei Beni culturali.

Assieme alla riapertura del trecentesco Oratorio di San Giovanni Battista, con la collana di libri prestigiosi inaugurata proprio da uno studio sull’Oratorio medesimo, è il mio modo di dimostrare che il tempo passa, la cultura e il patrimonio storico artistico restano. Una Gipsoteca dura nei decenni, anche nei secoli, dà identità ad un territorio, lo valorizza, lo innalza.

Ho coinvolto da subito l’archeologo Renato Guerrucci per la diagnosi, la ricerca storico scientifica e l’allestimento, e la consigliera comunale Aurora Giannotti per la parte operativa, e un team di esperti per la fase di allestimento e di sistemazione ragionata e filologicamente sensata dei gessi.

Saranno esposte statue, busti, mezzibusti, basso e alto rilievi di figure mitologiche, rielaborazioni di opere d’arte classiche, dall’Ottocento, tra cui calchi del Tondo della Madonna con bambino di Michelangelo, la Venere di Milo, il Sileno con Bacco bambino, il Gladiatore Borghese, la Madonna lattante di Giovanni Pisano, il piede dell’Ercole Farnese e repliche di importanti statue della classicità”.

 

By