Nasce in Toscana “1001 consigli per risparmiare” di Antonio Scuglia e Pino Staffa. Il libro e’ in vendita nelle librerie di tutta Italia e anche on line

PISA – Nasce in Toscana la nuova guida al risparmio della Hoepli, “1001 consigli per risparmiare” di Antonio Scuglia e Pino Staffa, appena arrivata nelle librerie fisiche e online di tutta Italia, e sul sito www.hoepli.it.

Nelle intenzioni degli autori, il libro è “una guida semplice da consultare, con una serie di indicazioni facili da seguire e che avranno effetto immediato sui risparmi dei lettori”. Secondo Scuglia e Staffa, infatti, “bollette più leggere, shopping meno costoso, vacanze senza brutte sorprese, multe facilmente evitate, sono obiettivi alla portata di tutti, senza impazzire alla ricerca di informazioni frammentate, e soprattutto senza sacrifici e rinunce”.

Il volume, promosso dall’agenzia letteraria Thesis ed edito da Hoepli (184 pagine, prezzo 9,90 euro) “è una raccolta ragionata di quanto tutti noi possiamo trovare sulle riviste specializzate, la stampa, la Rete, gli sportelli delle associazioni di consumatori. Una serie di consigli selezionati e divisi per capitoli tematici che rendono agevole la consultazione: energia e gas, telefono, alimentari, banche, assicurazioni, viaggi e molto altro ancora”.

Non è affatto difficile, affermano gli autori, ritrovarsi in fondo all’anno con un bel po’ di quattrini in più: quelli che si eviterà di buttare per distrazione, scarsa informazione o mancata conoscenza dei propri diritti. “E non solo soldi ma tempo, che a volte è anche più prezioso, e spesso perdiamo in inutili code perché non conosciamo i trucchi necessari per ottimizzare le più semplici incombenze burocratiche oltre alla gestione del bilancio quotidiano”.

I segreti per riuscirci? “Non ci sono segreti, ma solo una serie di facili e comode accortezze”. Come i promemoria da tenere in casa e quando si esce a fare la spesa, un minimo di organizzazione, e l’abitudine di tenersi informati. Ma non ci sono solo i consigli. “Perché – dicono Scuglia e Staffa – a volte dobbiamo affrontare spese impreviste a causa di disservizi altrui, ai quali in realtà possiamo facilmente rimediare facendo valere i nostri diritti di consumatori e… senza perdere la pazienza né instaurare contenziosi”. Allegato al volume e compreso nel prezzo, infatti, c’è un Cd-rom con cento lettere precompilate per formulare disdette da contratti indesiderati, esercitare il diritto di recesso, stabilire (e fare rispettare) patti chiari con fornitori e venditori. Tutte semplici, da ricopiare e completare con i dati necessari adattandole alle proprie necessità.

“1001 consigli per risparmiare” nasce dal lavoro di due professionisti. Antonio Scuglia lavora come redattore al giornale Il Tirreno, giornale del Gruppo Espresso, dal 1988 e da molti anni si occupa di tematiche giuridiche e tutela dei consumatori. Pino Staffa, consulente finanziario di Banca Generali, da 35 anni è impegnato nel mondo del volontariato, ricoprendo vari incarichi a livello nazionale. È presidente di BabyConsumers e del Centro studi minori e famiglie, e membro del Centro nazionale volontariato e del Coordinamento nazionale dei centri di servizio per il volontariato.

20131126-182107.jpg

By