Nasce una nuova realtà politica

PISA – La coordinatrice Provinciale di Fare con Tosi di Pisa Giuseppina De Fuoco, annuncia ai cittadini Pisani e della provincia la nascita del nuovo partito politico “NOI CON L’ITALIA“.

“Noi con L’Italia, questo il nome scelto da Raffaele Fitto (direzione Italia), Enrico Costa (Ala per la costituente liberale), Maurizio Lupi (Alternativa Popolare), Saverio Romano (Ala verdiniani), Flavio Tosi (FARE) ed Enrico Zanetti (Scelta Civica) per completare con la “quarta gamba” la coalizione di centro-destra fra Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia, ossia le altre tre gambe.

Il partito, presentato il 19 dicembre al Grand Hotel Minerva di Roma avrà una connotazione liberal-popolare e il Presidente sarà Raffaele Fitto; il vice-presidente sarà Saverio Romano e il Coordinatore nazionale Maurizio Lupi; il Direttivo sarà formato dai fondatori, mentre la sede romana verrà inaugurata il 21 dicembre. La volontà sarà anche quella di dare maggiore importanza al territorio, dando estrema importanza alla bravura degli amministratori locali virtuosi.

Il nuovo partito ha numerosi obbiettivi tra i quali creare una formazione per correre alle prossime politiche, ma di ideare un progetto politico di più lunga durata.

“Noi con l’Italia” lo stesso nome fa capire che è una sorta di lista civica nazionale diversa dai partiti tradizionali. E’ qualcosa, continua Tosi, che ridà fiducia agli elettori, che unisce i territori che vede rappresentata tutta l’Italia.

Tale formazione sia una proposta politica nuova nata dal “senso di responsabilità”. Viene messo da parte il simbolo singolo di ciascun movimento/partito per fare una proposta collettiva, per allontanare le soluzioni demagogiche ed estremistiche. La formazione nasce e cresce perché viene avvertita una richiesta dai cittadini in questo senso; nasce inoltre per dare al centro-destra la forza di governare.

La precisazione è doverosa perché questo non è un cartello elettorale o una federazione di partiti, ma un nuovo soggetto politico a tutto tondo, il quale avvia una fase politica che sarà di straordinaria importanza per il Paese, che ha l’ambizione di combattere la disaffezione e la mancanza di partecipazione degli elettori nella politica. Il soggetto vuole essere inclusivo, ed è dunque ancora aperto all’ingresso di nuovi membri o formazioni politiche, purché essi aderiscano agli ideali della formazione. Si sottolinea, in particolare, inoltre la novità assoluta del movimento (ribadendo che non si tratta di una federazione di partiti).

Questo in sintesi le dichiarazioni del Segretario di Fare – Flavio Tosi- nel corso della presentazione.
Servono risposte precise ai problemi del Paese, e la capillarità del movimento e la sua diffusione nel Paese rappresenta significative e importanti esperienze politiche che va messa al centro del progetto. Si sceglie una strada, un percorso, che ha l’obiettivo di rivolgersi a un elettorato per dargli delle risposte precise: essere un volto rassicurante che si rivolge ai piccoli artigiani, i piccoli commercianti, interi settori produttivi che oggi non hanno un riferimento politico. Noi con l’Italia non è punto di arrivo ma di partenza, che vuole dare governabilità e una vera vittoria al centro destra, unica cosa che può dare stabilità al Paese (cosa di cui il paese ha fortemente bisogno).

Nei prossimi giorni, conclude Giuseppina De Fuoco, in qualità di Coordinatrice Provinciale di Pisa di Fare avvieremo i primi contatti con i nostri nuovi alleati locali, per iniziare un serio e proficuo percorso collaborativo.

By