A NavigArte “Giulietta e Romeo: l’amore tutto in un istante”

PISA – Il weekend in danza targato “NavigArte. NavigAzioni fra danza, musica, arti visive alla Porta del Mar” – il festival ideato da Movimentoinactor Teatrodanza e Consorzio Coreografi Danza d’Autore e realizzato con il sostegno di Fondazione Pisa, Comune di Pisa, Regione Toscana di UniCoopFi-Sezione Soci Pisa e la collaborazione di Università di Pisa – si chiude domenica 25 novembre alle 21.00 a Teatri di Danza e delle Arti in Corte Sanac con lo spettacolo “Giulietta e Romeo: l’amore tutto in un istante” con la regia di Andrea Elodie Moretti con il quale giunge a conclusione l’attraversamento in Residenza di Policardia Teatro presso Con.Cor.D.A. /R.A T., durato un triennio e che ha visto il coinvolgimento come interpreti di giovani stranieri, ospiti dei centri di accoglienza. Uno spettacolo ad ingresso gratuito, che parla di premonizioni che rappresentano il subconscio che trabocca dal conscio.

E parte dalla consapevolezza che l’eccesso di informazione a cui siamo sottoposti diventa premonizione e ciò che sarà diventa presente. Così nel capolavoro di Shakespeare: amore, amicizia, scontro, risate, odio, passione e morte accadono tutti sotto i nostri occhi tutte nello stesso eterno momento. “Intendiamo mostrare scene tratte dal Romeo e Giulietta simultaneamente, per manifestare al pubblico l’evento sincronico degli accadimenti dell’opera: Amore, Amicizia, Scontro, Risate, Odio, Passione, Paura, Morte….tutto nello stesso eterno momento” spiega il regista Andrea Elodie Moretti. “Giulietta e Romeo: l’amore tutto in un istante” fa parte del progetto “Artisti nei Territori” sostento da Regione Toscana e MiBAC, che ha visto la partecipazione di più di 100 persone: 15 giovani stranieri provenienti da Iran, Pakistan, Afghanistan, Burkina Faso, Ghana, Congo, Nuova Guinea, 10 bambini e ragazzi di etnia Rom, 24 bambini e ragazzi e 31 cittadini italiani, 10 allievi attori, 11 attori della Policardia Teatro. “A conclusione dei tre anni di residenza, con presenza costante di richiedenti asilo, continuiamo il lavoro di esplorazione sulla drammaturgia shakespeariana indagandone le potenzialità per la comprensione dell’uomo contemporaneo e della sua storia recente”conclude Andrea Elodie Moretti. Lo spettacolo sarà seguito da un breve incontro con gli artisti, un’occasione unica che permette agli spettatori di esaudire le proprie curiosità, entrare nel vivo della costruzione artistica degli spettacoli e avere la possibilità di incontrare gli interpreti.

Biglietti. Intero € 7, Ridotto € 5 (soci UniCoopFi, studenti universitari, residenti quartiere Porta a mare – Cep – Barbaricina). Gratuiti i due spettacoli  del 24  e 25 novembre risultato finale di residenze artistiche-

INFO E PRENOTAZIONI. Teatri di Danza e delle Arti – Corte Sanac 97/98 – Pisa Tel 050 501463 – movimentoinactor.org1@gmail.com

Pagina facebook e instagram NavigArte

www.movimentoinactor.it

By