Nel nuovo “Spaziobono19” arrivano i Miranda Project

PISA – Arriveranno a Spaziobono19 domani, venerdì 24 giugno e vi resteranno fino a domenica 28 per accendere i riflettori sugli angoli più bui e deturpati del quartiere delle Vettovaglie.

Sono i Miranda Project, il collettivo livornese, di fotografi, videomaker, visual designer e pittori le cui opere artistiche hanno lo scopo di invitare i cittadini a riflettere e ripensare gli spazi che li circondano. Da venerdì pomeriggio a partire dalle 18.30, fotograferanno infatti il quartiere intorno a Spaziobono19 (il centro aggregativo giovanile della Società della Salute della Zona Pisana in piazza Sant’Omobono) e le persone che lo vivono, stamperanno le immagini subito dopo nei locali del centro aggregativo, per poi affiggerle con acqua e farina sui muri delle aree più deturpate della zona. In contemporanea alla performance “esterna”, all’interno di Spaziobono19 sarà allestita un’esposizione di opere dedicate alla figura umana contemporanea a firma degli artisti dello stesso collettivo.

Miranda Project nasce con l’intento di utilizzare il contesto urbano come una grossa galleria espositiva, gratuita e fruibile a tutti, a qualsiasi ora della giornata. Lo scopo è quello di dare uno spunto di riflessione, un input, a chiunque osservi un’opera esposta. Un modo per portare l’attenzione su situazioni compromesse con leggerezza e attraverso la bellezza di un’opera artistica.

By