Nel pre-gara di Pisa-Maceratese ha preso il via il Progetto Football College. Il 14 Giugno la Tappa a Pisa

PISA – Prima del match Pisa-Maceratese è stato dato ufficialmente il via al grande progetto Football College

Pisa Football College dopo aver fatto un percorso itinerante nel sud Italia ottenendo enorme successo, arriva ora nella città della squadra . A metà giugno il 14 giugno, arriverà presso lo Stadio Arena. A Pisa dal 2016 lo sport diventa cultura e diventa Città Europea dello Sport, Pisa non solo sport ma anche cultura. Pisa città importante dal punto di vista Universitario. La Normale ne è la testimonianza.

Da questo connubio nasce il progetto Football College, si rivolge ai ragazzi e alle ragazze dagli 11 ai 18 anni, e prevede non solo calcio. Il progetto è unico, lo sport ed il calcio che viaggiano di pari passo con lo studio. L’idea alla base del progetto è quella di un vero e proprio college, prevede l’accoglienza dei ragazzi in famiglie del luogo opportunamente selezionate. Al mattino studieranno nelle scuole superiori di primo e secondo grado,mentre nel pomeriggio saranno impegnati si campi del Pisa Football College. Durante la pratica sportiva si parlerà esclusivamente in inglese.

I ragazzi saranno seguiti da istruttori calcistici, e saranno seguiti anche da veri e propri tutor universitari per lo studio nel pomeriggio. Entrando nel collage si vuole creare non solo un campione sportivo ma anche un campione nella vita. Apprendere valori importanti, valori etici morali e sportivi, rispetto e educazione. Il Football College sarà un percorso in lingua inglese, per lo sport e lo studio che sarà approfondito in lingua inglese, seguiti dalla scuola Language Team. Uno studio importante non solo perchè trasmetterà valori sportivi ma anche culturali.

Le tariffe sono definite in 1200 euro al mese in cambio di vitto, alloggio, scuola, attività e materiale sportivo e abbonamento al Pisa.
Un’ iniziativa nata dal connubio Comune di Pisa, Universita di Pisa e Pisa Calcio su idea del Patron Fabio Petroni. La soddisfazione è espressa anche dal Rettore dell’ Università di Pisa Massimo Augello “Felice di aver avviato la collaborazione con il Pisa, un’iniziativa coraggiosa e lungimirante, per poter volare in alto”.

Il presidente Fabio Petroni si dice entusiasta di questo progetto “ Vogliamo che Pisa diventi la Oxford di Italia. Il Pisa è un progetto rivolto ai ragazzi del territorio e non solo. Un connubio tra calcio e cultura, un ‘opportunità per i nostri giovani per crescere , il ragazzo deve avere la stessa voglia di calcio per lo studio”. L’iniziativa é quindi rivolta ai ragazzi dagli 11 ai 18 anni. A disposizione dei più meritevoli due borse di studio, che saranno valutate da una commissione coordinata dal Professore Sociologo Testa coordinatore scientifico del Collage. Una borsa di studio annuale per qualità sportiva (test campo) Una borsa di studio annuale per qualità culturali (quiz test) il test avrà ad oggetto domande di cultura generale e sarà valutato da docenti universitari.

By