News per le corrispondenze postali

Pisa– Da oggi, lunedì 10 aprile, attuando un progetto con procedura d’urgenza, i cittadini potranno ritirare la corrispondenza a loro diretta presso gli uffici postali presenti in città.E’ la novità che attanaglia le poste, preoccupate per la fase di avvio, poiché in primis sono state diramate disposizioni organizzative da Roma solo nelle ultime ore e perché il servizio sarà effettuato con modalità diverse per ciascun Ufficio Postale di Città.

L’atteggiamento della Dirigenza Aziendale Centrale si è rilevato ancora una volta pretestuoso e irresponsabile, finalizzato a perseguire una politica relazionale orientata a favorire ed incentivare la conflittualità tra le parti, a danno del servizio, dei clienti e dei lavoratori.

Il progetto così come avviato, rispetto all’attuale organizzazione sembra peggiorare la situazione attuale in quanto comporterà un differimento di 2 giorni (dalla tentata consegna) della disponibilità per il ritiro dell’inesitata nell’ufficio postale.

Una volta recatosi in Ufficio il cliente avrà la possibilità di sapere, laddove è presente il Nuovo Totem “Gestore Attese”, se l’oggetto che deve ritirare è presente e disponibile per il ritiro, negli altri casi si dovrà comunque far la fila (?).

La FAILP Cisal Pisa intende pertanto sensibilizzare la cittadinanza per le possibili difficoltà che potrebbero emergere in questa fase di cambiamento.

 

By