Nico, 1988 di Susanna Nicchiarelli da giovedì 12 in programmazione al cinema Arsenale

E’ in programmazione da giovedì 12 ottobre  Nico, 1988 di Susanna Nicchiarelli, che al festival di Venezia ha vinto il primo premio nella sezione Orizzonti. Ad introdurre il film alle ore 21.00 sarà Dome la Muerte, musicista e amico che conobbe Nico in occasione del concerto, tenuto dalla cantante a Pisa nel 1984.

Ambientato tra Parigi, Praga, Norimberga, Manchester, nella campagna polacca e il litorale romano, Nico, 1988 è un road-movie dedicato agli ultimi anni di Christa Päffgen, in arte Nico (Trine Dyrholm). Musa di Warhol, cantante dei Velvet Underground e donna dalla bellezza leggendaria, Nico vive una seconda vita dopo la storia che tutti conoscono, quando inizia la sua carriera da solista. La sua musica è tra le più originali degli anni 70 e 80 ed ha influenzato tutta la produzione musicale successiva. La “sacerdotessa delle tenebre”, così veniva chiamata, ritrova veramente se stessa dopo i quarant’anni, quando si libera del peso della sua bellezza e riesce a ricostruire un rapporto con il suo unico figlio dimenticato. Nico, 1988 racconta degli ultimi tour di Nico e della band che l’accompagnava in giro per l’Europa degli anni ‘80. È la storia di una rinascita, di un’artista, di una madre, di una donna oltre la sua icona.

By