No alla violenza. Parla l’Assessore Moschi di Volterra

Volterra – L’Ass. Moschi chiede l’allontanamento delle persone violente in seguito all’episodio di violenza verificatosi nei giorni scorsi al Santa Chiara, durante il quale un immigrato ha scalciato contro due poliziotti.

Le parole dell’Assessore sono le seguenti: «Chiedo ufficialmente alla Questura e alla Prefettura di allontanare i violenti e di rimpatriare chi non abbia i requisiti. Volterra è una città tranquilla e accogliente, non vorremmo dover cambiare idea per colpa di pochi violenti e di interventi tardivi. Domando come sia possibile che chi non possiede i requisiti per l’accoglienza rimanga in zona. E’ chiaro che queste figure, se non allontanate, cercheranno sollievo con espedienti, rifugiandosi in qualsiasi cosa, e di questo abbiamo purtroppo testimonianza. Per fortuna gli operatori del Santa Chiara hanno fatto denuncia, ma mi domando se sia giusto che i lavoratori debbano vivere con queste preoccupazioni. Se ci sono abusivi, a cui è stato revocato il permesso soggiorno, revocata l’accoglienza, perchè rimangono? Ci sono delle mancanze di comunicazione tra gli enti, e a questo bisogna porre soluzione con la supervisione della Prefettura. Le forze dell’ordine hanno le mani legate e sono in grosse difficoltà nello svolgere il proprio lavoro, e questo è un problema non accettabile».

 

By