“Noi Adesso Pisa”, focus nei quartieri della città

PISA – Il capogruppo di “Noi adesso Pisa” si esprime sullo status dei quartieri della città, proponendo quesiti all’Ass. Serfogli.

Visto che da regolamento si può depositare interrogazioni anche dopo la fine dei Consigli Comunali e rispondere da parte della maggioranza sarà non un obbligo , ma un atto politico lo invitiamo a rispondere ad una interrogazione, fatta diversi giorni fa, sulla bonifica del terreno dove sono stati posizionati i cassonetti interrati vecchi e rotti nell’ex magazzino Gea, proprio all’ingresso di Marina come un bel biglietto da visita con spazzatura e liquami sversati quando sembra essere stati rotti alcuni contenitori

Vorremmo che invitasse l’assessore Forte a dare risposta scritta, come dice il regolamento e sollecitata dal Presidente Del Torto più e più volte, ad una interrogazione discussa in Consiglio a giugno 2017 nella quale si anticipavano i problemi con i bus al parcheggio del People Mover e tra le altre cose si chiedeva il numero dei parcheggi adibiti ai bus stessi. Ebbene allora un irriguardoso assessore Forte dichiarò “0-ZERO” parcheggi per bus all’interno e “6-SEI” parcheggi all’esterno di quello sull’Aurelia, certificando di fatto l’inadeguatezza della struttura.

Ci piacerebbe che rispondesse anche ai bambini delle scuole Gereschi che da mesi hanno l’ascensore fermo per una non meglio identificata scheda rotta..una delle tante problematiche evidenziate da una impietosa relazione della 1°commissione di controllo causate dalla mancanza di controlli della non-gestione delle manutenzioni affidate a contratti esterni

Magari gli stessi tipi di controlli avrebbe potuto chiederli anche per i contratti dei Cimiteri tra bare che galleggiano, opere murarie elefantiache inutili, strutture relativamente nuove dove ci piove con infissi sproporzionati, arrugginiti e pericolosi unite ad un abbandono generale

Dovrebbe rispondere ai cittadini del Calabrone sul perché ha azzerato le previsioni di spesa sul Teatro di Calabrone,nel frattempo esposto al vandalismo sfrenato, ma anche come intende alla svelta ovviare ai problemi di accumulo di rifiuti nel quartiere.

Sarebbe anche in dovere di dire ai Marinesi come mai nel 2013 disse che per Piazza Viviani era praticamente fatto l’acquisto, che si sarebbe sistemata e oggi, dopo campagne di progettazioni costate molti soldi, è ancora in uno stato di abbandono vergognosi. Dovrebbe dire ai cittadini di Tirrenia perché ha tagliato i fondi per l’ultimo lotto della fognatura bianca, perché Ciclilandia, il Pachamama, l’ex Campeggio della Polizia sono ancora in stato di abbandono

Ma che fine ha fatto la previsione per 3 parcheggi scambiatori per il Litorale?

Perché in pratica non esistono in città le strisce bianche e il Litorale è tutto blu a pagamento da maggio a settembre?

Dovrebbe dire ai cittadini di Putignano perché non hanno ancora il sottopasso che i Pisani hanno già pagato con la Tassa di scopo, ma anche a quelli di Porta a Lucca che aspettano la sistemazione idraulica definitiva, possibile sempre con i soldi di questa tassa

Dica a chi abita nelle case APES perché si deve aspettare 2 anni per cambiare dei tubi marci o perché al CEP non ci sono i cassonetti automatizzati per loro

Agli sportivi potrebbe dire come mai il Palazzetto, così come la Piscina e il Campo Scuola con la sua pista di atletica sono ancora in condizioni pietose dopo che Pisa è stata Città Europea dello Sport

Ma ci dovrebbe dire chi se non lui non ha fatto manutenzione allo stadio per 20 anni e ora sembra fare salti mortali per averne uno nuovo di zecca senza però avere le pezze di appoggio di una variante urbanistica

Ci dica perché Palazzo exTelecom è vuoto, come la Biblioteca Comunale o perché sono sottoutilizzati gli ambienti della Sesta Porta oppure perche non si è riusciti a far nulla con La Mattonaia

Oppure perché Piazza Vittorio ci costerà milioni per un parcheggio sotterraneo ridotto, inutile e inutilizzato

Dovrebbe anche spiegare come in 5 anni non si sia stati in grado di far ritornare il Consiglio Comunale in Sala delle Baleari

Perché non sono partiti i lavori per il Parco di Cisanello e magicamente terminano ora quelli delle Concette o dell’Ex Stallette…

Potrei continuare ancora per qualche pagina, ma credo che se il Serfogli, che si è occupato di tutto questo, sa tutto, conosce tutto …inizi almeno a dare queste risposte.

By