Nominati l’esecutivo della Asl Toscana Nord-Ovest

PISA – Pronto Soccorso, liste d’attesa, una rete ospedaliera che garantisca la sicurezza di tutti i cittadini e la programmazione di area vasta sono stati i principali temi trattati nella Conferenza dei sindaci dell’Azienda USL Toscana nord ovest, che si è riunita nella sede direzionale di Via Cocchi a Pisa.

Alla seduta, presieduta da Samuele Lippi, hanno partecipato i rappresentanti delle zone distretto ricomprese nel territorio aziendale.
Presenti all’incontro anche il direttore generale dell’Azienda USL Toscana nord ovest Maria Teresa De Lauretis, il direttore sanitario Mauro Maccari e il direttore amministrativo Maria Letizia Casani.
I sindaci, dopo aver approvato il regolamento all’interno del quale è prevista anche la nomina dell’Esecutivo, hanno definito la sua composizione: quattro amministratori più il presidente, in maniera che il territorio di ogni ex Azienda sia rappresentato.

Sono quindi stati nominati, oltre allo stesso Lippi, Alessandro Volpi per il territorio di Massa e Carrara; Alessandro Tambellini per Lucca, Simone Millozzi per il territorio di Pisa e Ettore Neri per la Versilia. “Questo organismo intermedio – sottolinea il presidente della Conferenza Aziendale Lippi – rappresenta un supporto per approfondire le tematiche socio-sanitarie e favorire il passaggio delle informazioni. La Conferenza nel suo complesso resta e resterà sempre l’organo principale e lavorerà assiduamente, in accordo con l’Asl per garantire una sanità sempre più orientata verso i cittadini, in particolare quelli più deboli. L’obiettivo è quindi quello di una vera condivisione ed una reale partecipazione nel definire le politiche sanitarie e sociali della nuova Azienda in questa delicata fase di riorganizzazione. Ci siamo anche confrontati con il direttore alla programmazione di Area Vasta nord ovest Edoardo Majno, che ci ha fatto un quadro sulle linee di indirizzo e con il quale abbiamo concordato di vederci nuovamente, insieme anche alla direttrice generale De Lauretis, il 24 maggio prossimo per entrare nel dettaglio della programmazione”.
Su richiesta del sindaco di Lucca Alessandro Tambellini sono stati anche trattati i fatti avvenuti recentemente all’ospedale San Luca.

By