Nona edizione Premio Verdigi: premiato il dipinto di Domenico Mauro

PISA – La nona edizione del Concorso di pittura organizzato da Associazione Dannunziana e dedicato a Marco Domenico Verdigi, l’indimenticabile e sfortunato protagonista del salvataggio di due bambini a Marina, ha premiato Domenico Mauro, artista di solida scuola.

Il suo dipinto, una veduta del litorale di Marina realizzata con alta abilità tecnica e felici esiti estetici, ha raccolto l’unanimità dei consensi della giuria, presieduta dal professor Ilario Luperini. Mauro è risultato primo in un selezionato lotto di autori, parte dei quali si è ispirata con gusto e intelligenza alla figura e all’opera di Gabriele D’Annunzio, celebrato quest’anno per il 150° della nascita.

Il secondo e il terzo premio sono andati a Gianfranco Pacini, con una essenziale composizione ispirata alla dannunziana “Pioggia nel pineto”, e Massimiliano Luschi. Valentina Damiano -sua una sognante pineta dai tenui colori pastello – e Maurizio Biagioni hanno conquistato i premi messi in palio da Comune e Provincia di Pisa. Il premio della Proloco Litorale Pisano è andato infine a un’altra opera “dannunziana” con veduta della foce dell’Arno, realizzata dall’artista Alessandra Zago di Montecatini.

La cerimonia di premiazione, introdotta dalla presidente di Dannunziana Patrizia Ciardi, è stata presenziata dai signori Verdigi, genitori di Marco, dall’assessore Salvatore Sanzo, Fabrizio Fontani del Sindacato Italiano Balneari Confcommercio, Fiorenzo Meucci, direttore della Società di Salvamento, Virginia Mancini, presidente uscente di CTP 1, e da Alessandra Pampanini e Roberto Sonnini di Proloco del litorale pisano. La manifestazione si è svolta nei luminosi ambienti del ristorante lounge bar Villa Roma di Tirrenia, che ha poi curato l’apprezzato aperitivo conclusivo e la cena, con menù ispirati alla grande storia della pittura. I dipinti premiati sono in questi giorni esposti presso la sede di Marina della Cassa di Risparmio di Lucca, Pisa e Livorno, sensibile finanziatrice della manifestazione.

By