Notte Blu a Tirrenia, il Comune stoppa la presentazione

TIRRENIA – Dovevano presentare La Notte Blu Litorale Pisano Estate 2014 e gli eventi ad essa collegati. L’appuntamento con imprenditori e giornalisti fissato al Bagno Roma di Tirrenia, ma di Notte Blu alla fine è stato impossibile parlare, a causa di un vero e proprio veto messo dall’amministrazione comunale.

A spiegare questa inedita vicenda, ci pensano Fabrizio Fontani, presidente di ConfLitorale e Federico Pieragnoli, direttore di ConfcommercioPisa

Racconta Fabrizio Fontani: “Dovevamo parlare di Notte Blu, ma il tema è stato rinviato ad altra data. L’amministrazione comunale, ha fatto pressione affinché posticipassimo la data di questa conferenza stampa a dopo la presentazione ufficiale del cartellone unico di Marenia. Abbiamo deciso di accogliere la richiesta del comune di Pisa, condividendola solo in parte, e pertanto abbiamo deciso di rimandare la presentazione della Notte Blu a quando deciderà il comune di Pisa”.

Secondo Fontani – “non era nostra intenzione compiere una fuga in avanti né tanto meno di eccedere in protagonismo, ma solo di dare il via alla promozione dell’evento per la necessità di poter ottemperare agli impegni con l’agenzia di comunicazione. Nella più totale buona fede, ma ricordando che siamo ad appena 70 giorni dall’evento del 18 luglio, volevamo dare un annuncio che favorisse la raccolta fondi presso imprese e istituti bancari. I tempi sono strettissimi, anche perché talvolta per ottenere una risposta passano anche 20 / 25 giorni, e nel caso la risposta sia negativa si rischia di non riuscire neppure a coprire le spese. Ritardare ulteriormente l’annuncio della Notte Blu rischia di far saltare definitivamente accordi con alcuni artisti di fama nazionale e internazionale”.

Il direttore di ConfcommercioPisa Federico Pieragnoli commenta in questo modo: “In 23 anni di lavoro è la prima volta in assoluto che una amministrazione comunale intima a qualcuno di non fare una conferenza stampa. Secondo questa logica, dovremmo chiedere l’ok a tutti e 39 i comuni della provincia di Pisa ogni volta che organizziamo un evento. La Notte Blu è una iniziativa di punta di Tirrenia e del nostro litorale, totalmente autofinanziata, che non gode di alcun contributo comunale, solo della concessione gratuita del suolo pubblico”.

Nonostante il niet dell’amministrazione comunale, il direttore di ConfcommercioPisa ha firmato pubblicamente il contratto del valore di 20 mila euro con RadioStop, incaricata della realizzazione artistica della Notte Blu di Tirrenia: “Ribadiamo che ConfcommercioPisa e gli imprenditori organizzano eventi estivi che tra contributi diretti e sponsorizzazioni costano oltre 50 mila euro. Proprio a partire da questo impegno economico estremamente significativo, l’urgenza e la necessità di comunicare per tempo e nel miglior modo possibile eventi ed iniziative estivi”.

Presente anche Daniela Santoro di Radio Stop, partner della serata:”Per avere certi cantanti c’è bisogno di tempo e certezze economiche. Purtroppo qualcuno proprio per questo ce lo stiamo facendo scappare. Vogliamo far sapere che verrà fatto qualcosa per far conoscere il litorale e proporlo agli esercenti”.

20140508-190011.jpg

You may also like

By