Nucleo Antiterrorismo e Strade Sicure. Due lettere, un solo scopo. Filippeschi scrive ad Alfano e a Pinotti

PISA – Il Sindaco di Pisa Marco Filippeschi scende nuovamente in campo riguardo al sottodimensionamento delle forze armate nella nostra città  scrivendo ai Ministri Alfano e Pinotti, sulla situazione cittadina.
Pisa resta sottodimensionata come organici perché a fronte di 90 mila residenti, sono 150 mila le persone che la vivono ogni giorno. Per non parlare dei numeri che fanno l’aeroporto e la Stazione Centrale. Per questo il Sindaco, appena passato il Giubileo, che tanti uomini delle Forze dell’Ordine ha assorbito in questo periodo, torna alla carica. Con Alfano per veder mantenuta la promessa di inviare a Pisa agenti anti terrorismo da impegnare in piazza dei Miracoli, “liberando” così uomini delle Forze dell’Ordine da impiegare in strada al servizio della sicurezza dei cittadini. E alla ministra Pinotti chiede di mantenere, come promesso, ed incrementare gli organici di “Strade Sicure”. Il Nucleo Antiterrorismo a Pisa “libererebbe” uomini delle Forze dell’Ordine, attualmente impiegati nelle zone sensibili, per aumentare i servizi in strada per i cittadini.

By