Nuova emergenza migranti con altri sbarchi sulle coste italiane. Anche a Pisa ci si organizza per l’accoglienza

PISA – Mentre è ancora in fase di soluzione il problema dell’accoglienza strutturale dei 40 cittadini stranieri accolti a Pisa il 21 marzo scorso, la Prefettura, la Provincia ed i Comuni sono chiamati ad affrontare una nuova emergenza per l’imminente arrivo di ulteriori 50 stranieri a Pisa.

Alle 15:00 di oggi pomeriggio il Prefetto Francesco Tagliente, l’Assessore della Provincia di Pisa Silvia Pagnin, l’Assessore del Comune di Pisa Sandra Capuzzi con il Direttore generale della Provincia di Pisa Giuliano Palagi, la Croce Rossa Italiana, la Pubblica Assistenza, il Parco di Migliarino-San Rossore-Massaciuccoli e l’Istituzione Centro Nord Sud hanno valutato a lungo possibili soluzioni.

Nel corso dell’incontro è stato svolto un complessivo approfondimento della situazione nei singoli comuni e sono state esaminate, tra le altre, le misure da assumere nell’emergenza.

A conclusione della riunione l’Assessore della Provincia di Pisa Silvia Pagnin ed il Direttore generale della Provincia di Pisa Giuliano Palagi hanno dichiarato la disponibilità a gestire l’emergenza attraverso l’Istituzione Centro Nord Sud, assumendosi l’impegno di prestare l’attività di prima accoglienza ai 50 cittadini stranieri assegnati alla provincia di Pisa, nei siti che saranno individuati nelle prossime ore.

Fonte: Prefettura di Pisa

20140409-190337.jpg

You may also like

By