Nuovi contributi per famiglie con figli minori disabili

PISA – A partire dal mese di febbraio, i residenti del Comune di Pisa, possono presentare istanza per richiedere il contributo regionale a favore delle famiglie con figli minori di 18 anni disabili.

Si tratta di un contributo annuale di 700 euro, previsto per il triennio 2016-2018 da un recente provvedimento della Regione Toscana. Le richieste possono essere presentate fin da subito e non oltre il 30 giugno di ciascun anno di riferimento del contributo.

Per poter accedere al contributo è necessario che il minore sia in possesso della certificazione di handicap. Inoltre sia il genitore che presenta la domanda, sia il minore disabile devono essere residenti in Toscana in modo continuativo da almeno ventiquattro mesi in strutture non occupate abusivamente e far parte di un nucleo familiare convivente con un valore dell’ISEE non superiore a 29.999 euro. Infine, il genitore non deve avere riportato condanne con sentenza definitiva per reati di associazione di tipo mafioso, riciclaggio ed impiego di denaro, beni o altra utilità di provenienza illecita.

I residenti del Comune di Pisa potranno presentare la domanda rivolgendosi all’Ufficio Relazioni con il Pubblico, in piazza XX settembre, aperto in orario: Lunedì, Mercoledì e Venerdì 8.30 – 12.30; Martedì e Giovedì 8.30 – 12.30 e 15.00 – 17.00.

Tutte le informazioni e i moduli per fare richiesta sono disponibili anche sul sito del Comune all’indirizzo http://www.comune.pisa.it/it/ufficio-scheda/18318/NUOVI-CONTRIBUTI-PER-FAMIGLIE-CON-FIGLI-MINORI-DISABILI.html

By