Occupato il cantiere delle case popolari di Sant’Ermete

PISA – In questi giorni è stato occupato, nel quartiere di Sant’Ermete, il cantiere dei lavori che porterà alla costruzione di 39 nuovi alloggi di edilizia residenziale popolare, cantiere visitato solo due giorni fa dal Sindaco di Pisa Michele Conti, dall’assessore Gianna Gambaccini e dai vertici di Apes, per monitorare lo stato di avanzamento dei lavori.

“Chi oggi occupa il cantiere con la scusa di proteggere il quartiere – dichiara l’assessore Gianna Gambaccini –  lo sta invece danneggiando, rallentando i lavori per la costruzione delle nuove case popolari che devono essere finite e assegnate nel più breve tempo possibile. Sono gli stessi che pretendono di essere ascoltati dall’amministrazione comunale e contemporaneamente, per proteggere occupanti abusivi, aggrediscono la polizia municipale durante un normale e doveroso controllo?

E’responsabilità di ogni amministratore cercare soluzioni ai numerosi problemi dei cittadini la cui condizione si è notevolmente aggravata per effetto della crisi – conclude Gambaccini – compreso assicurarsi di dare risposte celeri alla domanda di abitazioni per tante famiglie pisane. Dunque, per quanto inizialmente mi sia resa disponibile al dialogo e li abbia già incontrati più volte, non posso più continuare ad ascoltare chi cerca di rallentare l’opera dell’amministrazione. Non saranno considerati come interlocutori tutti coloro che fanno dell’illegalità una bandiera”.

By