Odore di cloro nell’ambulatorio di radiografia a Cisanello. La risposta dell’Aoup

PISA – Arriva la risposta da parte dell’Aoup a quanto apparso sulle cronache cittadine locali, che riportavano la presenza di cloro in un ambulatorio a Cisanello.

L’Aoup ha disposto subito tutte le verifiche per individuare l’origine dell’odore acre, simile al cloro, che si sarebbe sprigionato giovedì sera e venerdì mattina in un ambulatorio dedicato alle sedute di radiografia nell’Unità operativa di Radiodiagnostica del Pronto soccorso a Cisanello ma non è emersa alcuna anomalia.

Le condotte dell’impianto di aerazione – la cui sanificazione era stata effettuata la scorsa estate, insieme alla sostituzione dei filtri – sono risultate integre poiché le prove di tenuta hanno dato esito positivo (assenza di perdite). Al momento l’ambulatorio è stato chiuso in via precauzionale in attesa di ulteriori verifiche, che verranno ripetute anche se, oggettivamente, non sono emersi finora elementi che facciano ipotizzare un guasto a carico dell’impianto di aerazione, che è unico per tutto il reparto di Radiodiagnostica mentre l’odore anomalo si avverte solamente in quella stanza, e solo in due prese d’aria su cinque.

By