Officine Garibaldi sostiene il Monte Pisano. Il 24 novembre uno spettacolo in beneficienza

PISA – Lo spazio di via Gioberti organizza per il 24 novembre uno spettacolo di beneficenza: l’incasso della serata sarà devoluto per la sottoscrizione “Il Serra Rinasce” a favore dell’area colpita dall’incendio. 

Officine Garibaldi sostiene la rinascita del Monte Pisano. Con un’esibizione dedicata alle donne, “Non scegliere la paura – voci intorno al femminicidio”, lo spazio in via Gioberti ospita una serata di beneficenza e di solidarietà. Il 24 novembre, alle 21, la compagnia del Teatro del Ghigno si esibirà in uno spettacolo diretto dall’attrice Paola Maccario.

Uno show emozionante, interpretato dagli attori del laboratorio teatrale della stessa compagnia con la partecipazione della cantautrice Manuela Arrighi, accompagnata dal bassista Lorenzo Cella, dalla pianista e polistrumentista Chiara Venturini e dalla corista Alice Zucchini.

Un’emotività accentuata dal tema solidale della serata, che vuole dire “no” alla violenza sull’uomo e sull’ambiente e che si trasforma in un vero e proprio appello per le comunità colpite dall’incendio che ha devastato il Monte Serra. L’intero incasso dello spettacolo, infatti, sarà devoluto alla campagna “Il Serra rinasce”, sottoscrizione che vede unite Regione Toscana e La Nazione e pensata per far rinascere una delle aree boscate più belle del territorio, eccezionalmente vocata anche alla tradizione agricola. Per questo è stato già aperto un conto al Monte dei Paschi di Siena. Iban: IT80L0103002818000000434331.

Il presidente Enrico Rossi ha sposato subito l’idea de La Nazione. “Ci attende una grande sfida – aveva sottolineato lo stesso Rossi – guarire questa grave ferita nel migliore dei modi possibile. In Toscana abbiamo tutte le risorse necessarie e non partiamo da zero”.

Alla serata parteciperà anche Renato Raimo, l’attore e regista testimonial della campagna “I luoghi del Cuore” del Fondo ambiente italiano, che con il suo saluto alle Offcine Garibaldi sottolineerà ancora una volta l’importanza di sottoscrivere l’iniziativa del Fai. Anche per Raimo, infatti, il Monte Pisano è il suo luogo del cuore. “Sono molto legato al territorio – afferma l’attore –. Bisogna mantenere viva l’attenzione per non dimenticare la tragedia del Monte Pisano e il cittadino deve sentirsi chiamato a partecipare. Lo stesso spettacolo dà un messaggio di speranza richiamando la comunità pisana”.

All’evento interverrà il vicesindaco del Comune di Calci, che patrocina l’evento, Valentina Ricotta.

Patrocinano la serata anche Paim, Artide&Antartide, Hispanico, Evolution Tv, Università di Pisa, Fondazione Arpa, Ospedale Donna, Fondazione Onda, Associazione degli amici della Certosa di Pisa a Calci, Unità Migranti in Italia, Diritti Integrazione e Mediazione, Codice Rosa servizio sanitario della Toscana, Blog Biblioteca Officine Garibaldi, Istituto Galileo, Luciano Spera audio video Luci.

Ingresso spettacolo: offerta 10 euro, studenti 5 euro. È in programma un apericena, dalle 19, con un’offerta di 10 euro.

Per info e prenotazioni è possibile contattare lo 050.8068970 o scrivere a info@officinegaribaldi.it

By