Officine Garibaldi. Successo di pubblico per la mostra di Harry Potter con 3.500 visitatori

PISA – Grande successo di pubblico per la mostra Harry Potter. le copertine e i disegni di Serena Riglietti, dallo scorso 28 ottobre alle Officine Garibaldi, che si è conclusa domenica 11 novembre.

Sono stati oltre 3.500 i visitatori che in due settimane hanno ammirato dal vivo le sette copertine originali e molti altri disegni e bozzetti, tra cui alcuni inediti, realizzati da una delle più importanti ed apprezzate illustratrici italiane, l’artista che per prima, attraverso i suoi disegni, ha dato un volto al celebre maghetto inglese e a tutto il suo meraviglioso mondo, nell’edizione italiana della famosissima saga.

A grande richiesta domenica, in occasione della conclusione della mostra, Serena Riglietti è tornata a incontrare il pubblico alle Officine Garibaldi. Dopo il successo e la grande partecipazione registrata in occasione dell’evento inaugurale, infatti, erano stati tanti a chiedere un nuovo incontro con l’artista. Intervistata dal curatore della mostra Giorgio Bacci, Serena Riglietti si è poi intrattenuta a disegnare il maghetto più famoso del mondo insieme ad alcune bambine, mentre successivamente tutti i presenti hanno avuto l’opportunità di visitare la mostra con una guida d’eccezione.

“Ringraziamo di cuore Serena Riglietti – commenta Giancarlo Freggia, Presidente Paim e Direttore generale delle Officine – per aver scelto le Officine Garibaldi per una mostra che è per noi un onore aver ospitato, per l’intensità e la generosità con cui ha raccontato del proprio lavoro e della propria arte, parole mai scontate che è stato un piacere ascoltare. Ringraziamo anche – continua Freggia – tutti coloro che hanno reso possibile questa mostra e ovviamente i tantissimi visitatori”.

Tanti e tutti molto partecipati anche gli eventi collaterali che hanno accompagnato l’esposizione per l’intera sua durata, organizzati dalle Officine Garibaldi in collaborazione con numerose associazioni del territorio e dedicati a tutte le fasce d’età di appassionati di Harry Potter. Per due settimane le Officine Garibaldi si sono trasformate in un luogo “magico” che ha ospitato giochi, laboratori, spettacoli, letture, il tutto – così come la mostra – a ingresso gratuito.

La mostra, promossa da Officine Garibaldi e curata da Giorgio Bacci, ha avuto il patrocinio di Adriano Salani Editore, del Comune di Pisa e della Provincia di Pisa, ed è stata realizzata con il contributo di Paim Cooperativa Sociale, Felici Editore, Siat Società Italiana Assicurazioni Riassicurazioni p.A., Centro Stampa Faccini e Banca di Pescia e Cascina.

By