Oggi all’Ippodromo di San Rossore ultima giornata di riunione di corse. Presenti l’Associazione Cento

PISA – Oggi Giovedì 24 aprile, alle 15.05, partirà l’ultima giornata della riunione di corse 2013 – 2014, appuntamento che riserva comunque una novità assoluta. Per la prima volta nei suoi 160 anni di vita, l’ippodromo di San Rossore ospita, infatti, una corsa riservata ai cavalli di razza purosangue arabo.

Alle 16.35 il Premio dei Purosangue Arabi – ANICA è una condizionata per i cavalli di 3 anni sulla distanza dei 1.500 metri. Sono otto i cavalli al via e in una corsa del 5 marzo a Grosseto alcuni di loro hanno debuttato sui 1.000 metri.

Salome by glamour fu seconda precedendo Sirio by Zucchele, Soroeni di Barbagia e SOle di Chia che completarono il marcatore mentre Senatore terminò alla retroguardia. Nella corsa pisana la distanza cambia e si aggiungono anche le incognite dei debuttanti. Questo potrebbe essere il primo passo verso nuove iniziative che coinvolgano l’ippodromo di San Rossore e le associazioni legate all’allevamento e alla promozione del Purosangue Arabo, una razza nobile che è alla base delle origini del Purosangue Inglese.

20140424-120855.jpg

Molto bello il premio Guardie di Città, alle 18.35, un handicap sui 1.500 metri valido come Tris – Quarté – Quinté del giovedì. Luther ha le carte in regola per fare centro anche se lo scatenato Nunnale non parte di certo battuto. Perica ha dato dimostrazione di buona forma al pari di Paso Escabroso che torna a correre con un fantino professionista in sella. Brickfielder e Goldrake possono puntare a un posto nel marcatore mentre Bonnie Acclamation confida nella pioggia che possa rendere faticoso il terreno.

Come ogni anno il Corpo Guardie di Città, fondato a Pisa nel 2000, organizza al centro del prato un incontro a invito con autorità e amici nel corso del qwale si svolgerà anche una lotteria benefica il cui ricavato andrà a ostenere la Missione Salesiana Cidade Dom Bosco attraverso la ONLUS ‘La Città dei Bambini’ di Padre Ernesto Saksida. Nell’occasione saranno anche festeggiati i 105 anni del Pisa Calcio alla presenza del presidente Carlo Battini e dei responsabili dellì’associazione ‘Cento Pisa’ che porteranno cimeli storici e allestiranno una mostra fotografica con le 250 formazioni delle squadre nerazzurre che hanno fatto la storia dal Pisa Sporting Club del 1909.Come ogni anno si parlerà anche di Avis e di Admo, presente il presidente delle due associazioni Paolo Ghezzi. Questa iniziativa benefica è stata sostenuta dal cantante Andrea Bocelli e dagli attori pisani Roberto Farnesi e Paolo Conticini.

Il resto del convegno è articolato su sei corse equilibrate e incerte e non manca l’eterno Laghat che nel premio Ripafratta prova ad allungare il tiro sulla distanza del 2.200 metri. Lusorio, Bold Bahari e Cristof i cavalli da battere.

Come ogni anno il Corpo Guardie di Città, organizza al centro del prato un incontro a invito con autorità e amici nel corso del quale si svolgerà anche una lotteria benefica il cui ricavato andrà a sostenere la Missione Salesiana Cidade Don Bosco attraverso la ONLUS ‘La Città dei Bambini’ di Padre Ernesto Saksida.

Nell’occasione saranno anche festeggiati i 105 anni del Pisa alla presenza del presidente Carlo Battini e dei responsabili dell’Associazione Cento che porteranno cimeli storici e allestiranno una mostra fotografica con le 250 formazioni delle squadre nerazzurre che hanno fatto la storia dal Pisa Sporting Club del 1909. Come ogni anno si parlerà anche di Avis e di Admo, presente il presidente delle due associazioni Paolo Ghezzi. Questa iniziativa benefica è stata sostenuta dal cantante Andrea Bocelli e dagli attori pisani Roberto Farnesi e Paolo Conticini.

By