Oggi l’ultima giornata di Internet Festival

PISA – Il lato buono del web, economia X.0, cibo e etica del piacere, digital happiness, il futuro dei giornali nell’era digitale e i 30 anni di Registro.IT sono questi alcuni dei temi che saranno affrontati domenica 8 ottobre a Pisa nell’ultimo giorno di Internet Festival, dedicato alla Rete e alle nuove tecnologie che si sta svolgendo a Pisa. 

La quarta giornata si aprirà alle ore 11 al Centro Congressi Le Benedettine con il panel su Sentimenti o emozioni? con la blogger Stella Pulpo e la giornalista Claudia Fusani, per proseguire con la youtuber e scrittrice Eleonora Olivieri, intervistata da Luigi Rangoni sul tema vita digitale e pericoli della Rete.

Alle ore 15 in programma l’intervento del sociologo Joan Subirats, fondatore dell’Istituto di Governo e Politiche Pubbliche presso l’Università Autonoma di Barcellona (aula 2), e il panel con i Rettori dell’Università di Pisa, Paolo Mancarella, Napoli, Gaetano Manfredi (anche presidente CRUI), e Firenze, Luigi Dei. In contemporanea, in aula 3 de Le Benedettine, Il lato buono del web, incontro dedicato alla relazione tra felicità e Internet e alle ultime iniziative europee in materia di Digital Social Innovation, condotto dalla digital strategist Cora Francesca Sollo. Tra i relatori, Maurizio Tesconi, ricercatore del CNR, analizzerà il fenomeno dei selfie; la sociologa e scrittrice Anna Akbari affronterà il tema della Digital Happiness; il giovane ricercatore di Nesta Matt Stokes parlerà di innovazione sociale digitale in Europa, mentre la giornalista Rosy Battaglia si soffermerà sull’utilizzo del web come strumento per promuovere sfide sociali e battaglie civili.

Nel programma, completo su www.internetfestival.it, si segnala la tavola rotonda Il Futuro dei giornali nell’era digitale (ore 15 alla Scuola Normale), coordinata dal direttore di IF2017 Claudio Giua, a cui parteciperanno i giornalisti Roberto Bernabò (direttore editoriale Gruppo Espresso), Alessandro Barbano (direttore “Il Mattino”), Omar Monestier (direttore de “Messaggero Veneto”) e Massimo Sideri (editorialista de “Il Corriere della sera”). Alle 16.30 si festeggiano i 20 anni di Tirreno Online con Luigi Vicinanza (direttore de “Il Tirreno”) e Giuseppe Burschstein.

Al Teatro Sant’Andrea alle ore 17 il professore Remo Bodei interverrà sul tema Geometria delle passioni, una riflessione su quanto il contrasto tra ragione e passioni abbia decretato il fallimento di ogni etica e di ogni politica.

Protagonisti del pomeriggio le giovanissime star del web: al Teatro Verdi alle ore 14 ci sarà Luciano Spinelli, classe 2000, tra i principali Muser in Italia, con più di mezzo milione di follower, oltre 75 milioni di cuori sull’app Musical.ly e un account Instagram da 500.000 fan; al Teatro Sant’Andrea alle ore 16 Sabrynex, una carriera iniziata a 15 anni quando su Wattpad pubblica il suo primo romanzo, che raggiunge i 2 milioni di lettori.

Tra gli eventi, dalle ore 17 al Teatro Verdi sarà possibile assistere all’edizione speciale della trasmissione WebNotte condotta da Gino Castaldo e Ernesto Assante con ospiti artisti quali Diodato, Petra Magoni e Ferruccio Spinetti con il progetto Musica Nuda, Zen Circus, Tommaso Novi e i protagonisti di “Rivoluzione 17”, la pièce della compagnia I Sacchi di Sabbia che racconta l’incontro tra due extraterrestri e un Lenin in formato ologramma.

A partire dalle 18, per la chiusura di #IF2017, occhi puntati su Ponte di Mezzo per una “vera fake news”, una nevicata sul ponte a beneficio di fake-selfie e video da condividere sul web (grazie all’installazione con macchine spara-neve a cura dell’architetto Luigi Formicola di Fondazione Sistema Toscana).

 

IL PROGRAMMA COMPLETO DELLA GIORNATA:

IL LATO BUONO DEL WEB E IL FUTURO DEI MEDIA DIGITALI. Sentimenti o emozioni? è questo il titolo del panel che apre la sezione Odi@amo al Centro Congressi Le Benedettine: moderato da Marta Capuano e con protagoniste la blogger Stella Pulpo e la giornalista Claudia Fusani l’incontro si concentrerà sull’uso delle reti sociali come strumento di relazioni personali tra i giovani (ore 11). Si prosegue alle ore 12 con la giovanissima youtuber e scrittrice Eleonora Olivieri, intervistata da Luigi Rangoni sul tema: vita digitale e pericoli della Rete; mentre alle ore 15 è previsto Il lato buono del web, incontro dedicato alla relazione tra felicità e Internet e alle ultime iniziative europee in materia di Digital Social Innovation, condotto dalla digital strategist Cora Francesca Sollo. Tra i relatori, Maurizio Tesconi, ricercatore del CNR, analizzerà il fenomeno dei selfie; la sociologa e scrittrice Anna Akbari affronterà il tema della Digital Happiness; il giovane ricercatore di Nesta Matt Stokes parlerà di innovazione sociale digitale in Europa, mentre la giornalista Rosy Battaglia si soffermerà sull’utilizzo del web come strumento per promuovere sfide sociali e battaglie civili.

Per la sezione Media Digitali, alle ore 11 alla Scuola Normale, è in programma l’incontro Il destino degli archivi digitali una riflessione come conservare e rendere accessibile la memoria sul web con Antonio Pavolini, Enrico Bufalini, Alessio Falconio e Guido Mesiti. Alle 15 si parlerà di trasformazione dei giornali in ottica digitale, nella tavola rotonda Il futuro dei giornali nell’era digitale, coordinata dal direttore di IF2017 Claudio Giua, che avrà tra i suoi protagonisti i giornalisti Roberto Bernabò (direttore “Finegil Editoriale”), Alessandro Barbano (direttore “Il Mattino”), Omar Monestier (ex direttore de “Il Tirreno”) e Massimo Sideri (editorialista de “Il Corriere della sera”). Alle 16.30 riflettori puntati sui vent’anni di Tirreno Online, si festeggeranno i vent’anni della versione digitale del giornale con l’attuale direttore Luigi Vicinanza insieme a Roberto Bernabò e Giuseppe Burschstein.

ECONOMIA, RICERCA E I TRENT’ANNI DI REGISTRO .IT. Sarà la rivoluzione economica nell’era del digitale il tema di Economia X.0, in programma a partire dalle ore 11 alla Camera di Commercio. Condotto da Roberta Carlini, l’incontro prevede gli interventi di Luigi Serio e Anna Giunta, dedicati al tema della New Economy e dell’industria 4.0. Nel pomeriggio, dalle ore 15, il dibattito ruoterà intorno alla personalizzazione automatica delle esperienze digitali e indagherà sullo stato dell’arte in Toscana. Tra i relatori: Stefano Giordano, Vesselin Popov, Giuliano Manara, Andrea Bonaccorsi, Matteo Vignoli e Francesco Oppedisano (Next-In).

Al Centro Congressi Le Benedettine, alle 15, ultimo appuntamento con RIFF: Ricerca, innovazione, filosofia e futuro, che si apre con l’intervento di Joan Subirats, fondatore dell’Istituto di Governo e Politiche Pubbliche presso l’Università Autonoma di Barcellona, specializzato in governance, gestione e analisi delle problematiche legate all’innovazione democratica. A seguire gli interventi dei ricercatori che presenteranno casi di studio innovativi e il panel finale con protagonisti i Rettori dell’Università di Pisa, Paolo Mancarella, di Napoli, Gaetano Manfredi (anche presidente CRUI), e di Firenze, Luigi Dei.

Dalle 16 al Teatro Lux riflettori puntati sull’evento Trent’anni di .it, con le storie italiane di Registro.it sulle imprese e le identità di Rete, condotto da Giampaolo Colletti.

Al Centro Congressi Le Benedettine, proseguono gli appuntamenti della sezione Cibo: etica e piacere con il workshop Semi antichi e tecnologie contemporanee con Adalbert Diouf, Marco Boscolo, Gaetano Carboni, Riccardo Bocci, Elisabetta De Martis, Giuditta Caimi; mentre al Teatro Sant’Andrea, alle ore 12, è prevista la presentazione del libro Marketing dei prodotti enogastronomici all’estero con Luciana Squadrilli e Slawka G. Scarso.

LE STAR DEL WEB. È arrivato il momento di uno degli ospiti più attesi #IF2017: Luciano Spinelli. Classe 2000, Luciano è tra i principali Muser in Italia, con più di mezzo milione di follower, oltre 75 milioni di cuori sull’app Musical.ly e un account Instagram da 500.000 fan; ha pubblicato nel 2015 il suo primo video sul canale YouTube, oltre 250.000 iscritti, e in poco tempo ha raggiunto 10 milioni di visualizzazioni. A Pisa Luciano farà tappa con il suo #INSIEMEinTour per presentare il suo ‘diario segreto’ Insieme, e incontrare i fan. Sul palco del Teatro Verdi, insieme alla giornalista Barbara Sgarzi (ore 14).

Al Teatro Sant’Andrea per la sezione Book(E)Book in programma le presentazioni di: Diritto all’oblio, dovere della memoria di Massimo Sideri e Umberto Ambrosoli, dedicato alla relazione tra fonti giornalistiche e privacy, tra desiderio di condividere dati e informazioni sensibili ed esigenza di tutelarli (ore 11); #TBT Indietro non si torna di Sabrynex, una carriera iniziata a 15 anni quando su Wattpad pubblica il suo primo romanzo, che raggiunge i 2 milioni di lettori (ore 16). Ritorna poi a IF Remo Bodei, che aggiornerà ai tempi della Rete e dei social il suo Geometria delle passioni, una riflessione su quanto il contrasto tra ragione e passioni abbia decretato il fallimento di ogni etica e di ogni politica (ore 17); mentre Federica Manzon, con il suo La nostalgia degli altri, parlerà della fatica di capirsi in un mondo dove la verità sta sempre dietro uno schermo e l’autenticità appare una questione fuori moda (ore 18).

Sempre il Teatro Verdi, alle 17, torna l’appuntamento con Webnotte e il duo Ernesto Assante e Gino Castaldo. Per l’area Visioni, al Cinema Arsenale, è il momento di Passione e Dolore. Patty Smth e Iggy Pop: il talento e la creatività per resistere alla forza dei sentimenti, una serata aperta dalla proiezione di To stay alive: a method (ore 18.30), a cui seguirà l’intervento critico di Ernesto Assante e Gino Castaldo (20.30), e la proiezione di Dream of live (ore 21).

T-TOUR E GAMING. Al Centro Congressi le Benedettine ultimi T-Tour di #IF2017: giochi, laboratori e tutorial, pensati per ogni fascia d’età, dai nativi digitali ai professionisti di domani, in cui si parlerà di coding, digital art, robotica, uso e riuso creativo. Sino alle 20 sarà ancora possibile visitare lo spazio espositivo che accoglie nove installazioni interattive tra cui The Iceberg, Wize Mirror, Heartsync e Cronos. Nella sede di MixArt, conclusione delle due maratone: IF Game Jam e Kids Game Jam (ore 12-14: showcase, ore 15-18: premiazione dei vincitori).

TRA ARTE E #SENTIMENT. Alle Logge dei Banchi ancora riflettori puntati su #Peacetherapy. Dalla guerra si può guarire, un ospedale di Emergency ricreato nel cuore di Pisa per riflettere sul tema della guerra, e sulle installazioni: GRUNF, il Dio robot, The egg sentiment e Face2.0Face. BookTuber è l’angolo curato da Ilenia Zodiaco e Matteo Fumagalli, dove chiunque potrà promuovere la propria idea di letteratura ed esprimere un parere sui libri presentati a #IF2017. La Regione sarà presente con uno stand dove si illustreranno i servizi online e sarà possibile acquisire la propria identità digitale SPID. Al Museo della Grafica prosegue la mostra di Massimo Bergamasco A View From Within (Endophysical Robotic Perception).

 

 

 

 

By