Oltre 200 tifosi nerazzurri al Ciro Vigorito

PISA – Inizia bene il 2020 per il Pisa con la conquista di un punto prezioso in casa della capolista Benevento, dove i nerazzurri, pur andando in svantaggio, sono riusciti, per la prima volta in campionato, a raddrizzare il risultato.

di Maurizio Ficeli

Merito quindi alla squadra di mister Luca D’Angelo, supportata dai nuovi inserimenti di Vido e Soddimo, ma altrettanto merito al sostegno continuo dei tifosi nerazzurri presenti allo stadio sannita oltre 200 tifosi cosa non scontata essendo la partita di domenica sera, a circa 600 km.da casa e con la settimana lavorativa incombente, quindi 10 e lode a questi tifosi stoici che hanno creato un bel colpo d’occhio colorando di nerazzurro e rossocrociato il settore loro riservato, dove si potevano vedere i classici striscioni dei clubs della curva Nord quali Wanderes, Kapovolti, Sconvolts e Rangers supportati dal “Club Autonomo Nerazzurro” di Sabrina, Marco e Francesca Pavolettoni e dal Centro di Coordinamento guidato da Liana Bandini e Daniele Paffi, sempre fedeli e sempre presenti, ma ormai questa è la normalità.
Bella la coreografia organizzata dalla tifoseria pisana, con lo striscione rosso con la scritta bianca “CARICA” con il contorno di sventolio di bandierine nerazzurre e con cori incessanti fino alla fine.

Tanto entusiasmo al gol del pareggio e un boato di gioia al triplice fischio finale per un risultato da incorniciare con la squadra che va a raccogliere il meritato applauso dei propri eccezionali supporters. Ed ora sotto con la Juve Stabia sabato prossimo, gara sicuramente ostica ma nella quale i tifosi si aspettano un successo per poter sognare. Intanto alla squadra, a mister Luca D’Angelo ed a tutto lo staff va il grazie di tutta la tifoseria per un pareggio che profuma di vittoria.


💙🖤FORZA PISA LOTTA DA ULTRAS 💙🖤

By