Ombrelloni gratis per gli anziani: successo dell’iniziativa promossa da Sib Confcommercio Pisa e Società della Salute

PISA – Bilancio positivo e tanta soddisfazione per l’esito del progetto “Estate per tutti 2013”.

Sono 121 gli anziani over 65 che hanno colto l’opportunità nei mesi di giugno, luglio e agosto, di poter trascorrere 5 giorni di mare gratis, con sdraio e ombrelloni, presso uno dei circa trenta stabilimenti balneari che da Marina di Pisa al Calambrone hanno aderito al progetto targato Sib Confcommercio Pisa e Società della Salute.

Fabrizio Fontani, del Sib Confcommercio Pisa si è dichiarato soddisfatto: “Siamo contenti. E’ questo il secondo anno e registriamo una notevole crescita di richieste rispetto all’anno prima. Confermiamo la nostra disponibilità anche per l’estate 2014, e siamo pronti a collaborare con tutti per eventuali progetti futuri”. Sandra Capuzzi, assessore al Sociale del comune di Pisa ha rilanciato: “Non sarà una risposta alla crisi, ma trovare nuovi spazi per fare attività sociali è un fatto molto importante e degno di grande attenzione. Il messaggio di sostegno per le fasce deboli è stato convincente ed ha avuto una risonanza nazionale. Molto positivo il patto di comunità che si è realizzato tra pubblico, privato e associazioni, per fornire risposte adeguate al territorio. Tra l’altro, dietro ciascuna di queste persone anziane c’è una famiglia, che alla fine ha potuto usufruire di questo servizio messo a disposizione dai balneari”.

A parlare di allargamento esponenziale è Giuseppe Cecchi, direttore della Società della Salute pisana: “Segno che il progetto suscita grande interesse e attenzione ed è un messaggio molto positivo per il litorale pisano, oltre alla conferma che si può costruire una rete che si sostanzia in offerta concreta di interventi”. Per Antonella Serani della Pubblica Assistenza del Litorale – “senza questo progetto, che ha visto 121 accessi di cui 93 le prime prenotazioni, per condizioni economiche, gli utenti del servizio non avrebbero potuto usufruire di una comoda vacanza al mare. Tra le molte richieste, penso a quella coppia di ultra-sessantacinquenni, abituati da anni ad ospitare per due settimane i bambini di Chernobyl presso il nostro litorale. Quest’anno non avrebbero più potuto garantire il soggiorno al mare, invece grazie alla possibilità di usufruire di ombrelloni e sdraio gratis è stata offerta una nuova opportunità a questi bambini”.

20130930-161448.jpg

By