Omicidio Zakir: il minorenne è in Tunisia con Hamza

PISA – Anche il sedicenne denunciato per favoreggiamento personale e parente di Hamza Hamrouni, il killer di 27 anni del cameriere bengalese Zakir Hossain, morto per il pugno sferratogli durante un’aggressione senza motivo in pieno centro a Pisa domenica notte, si è rifugiato in Tunisia.

La notizia riportata stamani da alcuni quotidiani è stata confermata in ambienti investigativi. Il giovane è partito martedì scorso da Malpensa insieme ad Hamrouni con un volo diretto a Tunisi quando si era già diffusa la notizia che Hossain era morto. Per ora tuttavia il sedicenne non è considerato un fuggitivo, ma soltanto irreperibile in quanto la procura non sembra intenzionata a chiederne l’arresto, misura cautelare che invece è già stata presentata al Gip per il parente ventisettenne. A quel punto se il giudice delle indagini preliminari accogliesse la richiesta degli inquirenti Hamrouni sarebbe da considerarsi un latitante. Intanto l’auspicio della famiglia della vittima ”è che sia assicurato alla giustizia l’autore dell’omicidio affinché sia processato e risponda dell’atroce delitto di cui si è macchiato”.

Foto0008

E’ quanto si legge in una nota resa pubblica dal legale di fiducia, Giovanni Frullano. Con la lettera la famiglia ingrazia per il lavoro svolto procura e polizia. ”Devo ringraziare – prosegue Frullano – anche il sindaco di Pisa Marco Filippeschi e l’intera amministrazione comunale per come si sono prodigati in favore della famiglia di Zakir, facendo fronte a ogni esigenza e rendendosi parte attiva per l’apertura del conto corrente bancario destinato a ricevere i contributi di solidarietà per la famiglia stessa, ma anche il medico legale Stefano Lelli, che ha accettato l’incarico di consulente della famiglia”.

Infine, il legale sottolinea che ”la moglie e la figlia più grande di Zakir hanno preso atto anche delle iniziative di solidarietà che si stanno muovendo in loro favore in città e ringraziano con commozione per la grande sensibilità dimostrata dal Comune e dai cittadini pisani”.

Fonte: ANSA

You may also like

By