Open Day alla Casa di Cura di San Rossore

PISASabato 16 marzo, nell’ambito delle iniziative per la Festa internazionale della Donna, la Casa di Cura San Rossore di Pisa apre le porte a tutte le donne per la tutela della loro salute e qualità di vita in ogni età.

L’Open Day, completamente gratuito, è quest’anno dedicato ai problemi della funzione vaginale, come lesioni da parto, incontinenza, patologie legate alla menopausa. Una compromessa funzionalità vaginale non comporta solo disturbi, imbarazzanti e talvolta invalidanti, ma può creare una grande difficoltà emotiva e relazionale, compromettendo la qualità della vita della donna.

Professionisti esperti garantiranno ad ogni iscritta all’Open Day un trattamento personalizzato in base alle esigenze della paziente e alle indicazioni fornite dal proprio ginecologo di fiducia.

Un appuntamento alla scoperta delle nuove tecnologie al servizio della salute femminile.

La Casa di Cura San Rossore è infatti la prima realtà sanitaria in Italia a mettere a disposizione contemporaneamente le tre più moderne e innovative tecnologie per la cura delle patologie vaginali: l’elettroporazione, la radiofrequenza e il laser di ultima generazione.

Tecnologie che consentono il trattamento ambulatoriale e senza anestesia, risolvendo in maniera efficace e non invasiva problematiche che colpiscono molte donne, giovani o meno giovani, causando notevole disagio. «Di norma sono sufficienti 2-3 sedute, di circa 15 minuti, a distanza di un mese l’una dall’altra, ma lo specialista può personalizzare il trattamento, in base alla severità del disturbo iniziale e al grado di risposta», come spiega il dottor Marco Gambacciani, ginecologo della clinica San Rossore, esperto di queste patologie e Presidente della Società Italiana della Menopausa.

By