Il pacchetto Minniti: polemiche e disappunti

Pisa – Il gruppo “Delegati e lavoratori indipendenti” condividono le parole di Saviano in merito Decreto Sicurezza Urbana (d.l. 20 febbraio 2017, n. 14), ormai approvato.

“Sembra pensato per punire il disagio sociale”.
La polizia locale acquisisce un ruolo strategico nelle nuove politiche repressive. Gli organici della Pm saranno incrementati ma non per adempiere a tutti gli obblighi della Pm come la lotta alla speculazione immobiliare, ai prezzi gonfiati, il controllo della circolazione de stradale.

Gli agenti Pm vedranno dopo anni riconosciuto l’equo indennizzo ossia il rimborso delle spese di degenza per cause di servizio, ma non la pensione “privilegiata” , la polizia torna ad avere l’arresto con flagranza differita e non solo per lo stadio ma anche per le manifestazioni di piazza.
Viene allargato il turn over sempre per la polizia municipale che sarà sempre piu’ utilizzata con funzioni repressive.
Il decreto individua nei parcheggiatori abusivi l’ennesimo capro espiatorio e per loro arriveranno i daspi urbani .
Una promessa alla quale poco avevamo creduto visto che mai, se non in casi veramente eccezionali, si è fatta luce e chiarezza sui tanti episodi di violenza nelle carceri e nelle caserme, tanto le vittime sono per lo piu’ gli ultimi per i quali non esiste giustizia e diritto, senza un euro, senza patrocinio legale adeguato.

Viene incrementato lo strumento, nelle mani dei Sindaci, delle ordinanze contingibili e urgenti per fronteggiare le situazioni di grave incuria o degrado del territorio, peccato che le ordinanze non saranno contro il degrado per mancate bonifiche del territorio o contro l’abusivismo edilizio ma se la prenderanno invece contro il disagio sociale, contro i Writers, i parcheggiatori abusivi, contro i negozi dei migranti sempre aperti

In questi giorni leggiamo che il Comune di Pisa è creditore di milioni di euro rispetto ad alcune aziende private ma cosa stanno facendo concretamente per tornare in possesso di questi soldi pubblici?
Con i saldi di finanza pubblica i comuni potranno assumere personale di polizia locale già nel 2017 in sostituzione di quello cessato dal servizio, il turn over passa all’80% e nel 2019 sarà del 100% anche se non dovrà essere superato il tetto della spesa di personale visto che ormai il pareggio di bilancio è in costituzione e rappresenta il principale ostacolo ad un reale rilancio dei servizi pubblici.
Sempre più numerose e diffuse le telecamere, infatti per l’istallazione di sistemi di videosorveglianza da parte dei Comuni è autorizzata la spesa di 7 milioni di euro per l’anno 2017 e di 15 per il 2018 e 2019 e per favorire le telecamere arriveranno benefici fiscali per chi si farà carico dell’investimento con i Comuni che offriranno detrazioni Imu e TAsi con tanto di delibere ad hoc.
Il decreto Minniti istituzionalizza anche il lavoro gratuito per i migranti, il diritto di asilo avrà come merce di scambio l’obbligo per i richiedenti diritto di asilo di effettuare prestazioni lavorative gratuite. In questo modo, con la scusa di dare accoglienza si istituzionalizza anche per i migranti il lavoro gratuito dopo averlo di fatto imposto attraverso le associazioni culturali e gli stages.
Cosa c’è allora da esultare per l’approvazione di questa legge?
By