Pacchetto “Nuovi residenti”: agevolazioni per i cittadini di Volterra

Volterra – Si chiama “Nuovi residenti” il pacchetto di promozioni promosso dalla Giunta di Volterra per i cittadini. All’interno c’è l’esenzione Tari sull’abitazione principale per tre anni; abbonamento gratis al Cinema Centrale e al Teatro Persio Flacco; agevolazioni per la ristrutturazione di immobili. Sono alcune delle agevolazioni del pacchetto messi a punto dalla Giunta del Comune di Volterra per attrarre nuovi cittadini a Volterra.

«Questo pacchetto rappresenta una delle azioni strategiche più importanti che intendiamo mettere in campo in prospettiva per contrastare lo spopolamento e rilanciare le opportunità che la città Volterra offre per vivere qua – dichiara il sindaco di Volterra Marco Buselli -. Abbiamo qualche nato in più, rispetto all’anno scorso, ma non basta. Ci vorranno almeno due anni per valutare gli effetti di questo pacchetto, ma sono fiducioso che il messaggio di Volterra come città a misura d’uomo, con una qualità della vita alta, con tante opportunità e con misure che vengono incontro a giovani coppie e a chi voglia aprire un’attività, possa già avere un effetto positivo. Faccio appello per venire a vivere nella nostra città, dove il senso di comunità è ancora forte, dove ci sono servizi e scuole di ogni ordine e grado, dove c’è un ospedale, dove la bellezza del paesaggio e della città rendono il contesto unico nel suo genere, dove non ci sono le criticità che invece si trovano nelle città più grandi. Anche attraverso questo pacchetto un “modello Volterra” è possibile».

Il pacchetto “Nuovi residenti” –  Nel dettaglio le misure fiscali approvate dalla Giunta prevedono: esenzione Tari sull’abitazione principale per tre anni ai nuovi residenti di età inferiore a 45 anni; esenzione Tari anche sul quarto anno, se la residenza si trova nel centro storico ricompreso fra le mura medioevali, le frazioni o gli abitati minori fuori dalla città, gli storici borghi di Santo Stefano, I Borghi, San Lazzaro, Sant’Alessandro; parcheggio RV e ZTL gratuiti (esclusa imposta di bollo) per tre anni a favore di nuovi residenti di età inferiore a 45 anni; abbattimento del 50% del costo relativo al trasporto scolastico, alla mensa scolastica e alle rette di nido elLudoteca per tre anni a favore di nuovi residenti di età inferiore a 45 anni; abbonamento gratis al Cinema Centrale e al Teatro Persio Flacco per un anno a favore di nuovi residenti di età inferiore a 45 anni; esenzioni fino ad un massimo di 2.000 euro per tre anni a chi apre un’attività artigianale, industriale o commerciale (che non sia di somministrazione alimenti e bevande). Lo sgravio vale anche per le attività di somministrazione alimenti e bevande nelle frazioni o negli abitati minori fuori dalla città; abbattimento per cinque anni del 50% sulla Tari a favore di chi apre nuove attività (che non siano di somministrazione alimenti e bevande) in coworking o attività attualmente non presenti, giudicate di valore aggiunto dalla Commissione Esercizi storici. Se la nuova attività è costituita nella forma di cooperativa di comunità nelle frazioni o negli abitati minori fuori dalla città, tale abbattimento viene elevato al 60%; contributo a copertura delle spese amministrative (nel limite massimo di 300 euro) a chi concede, per almeno tre anni, l’uso di terreni incolti a titolo gratuito a giovani fino a 45 anni. L’agevolazione è direttamente correlata alla durata della concessione e alla realizzazione del recupero dell’area; esenzione totale del suolo pubblico per il recupero di facciate o tetti, per la ristrutturazione o il restauro di immobili destinati a nuova abitazione, per opere di manutenzione straordinaria, anche in ordine al sistema fognario e alla regimazione delle acque, in caso di opere finalizzate al recupero abitativo, collegato all’acquisizione di nuovi residenti di età inferiore a 45 anni; agevolazioni per l’acquisto e la ristrutturazione di immobili concordate con la Cassa di Risparmio di Volterra S.p.A., finalizzate al recupero o alla riqualificazione energetica di case o appartamenti a scopo abitativo da parte di nuovi residenti di età inferiore a 45 anni; abbattimento del 50% dell’Imu sull’immobile in questione a chi conferisce a titolo gratuito al Comune fondi sfitti che saranno a loro volta dati in comodato o concessione gratuita a chi vuole aprire un’attività. La durata di tale comodato o concessione gratuita deve essere non inferiore a 5 anni.

By