Palestre scolastiche e impianti sportivi comunali: le domande di assegnazioni scadono il 26 Giugno

PISA – E’ pubblicato l’avviso per l’assegnazione di spazi orari per il periodo 15 Settembre 2014–10 Giugno 2015 nelle palestre scolastiche (fuori dall’orario scolastico) e negli impianti sportivi di proprietà comunale, gestiti direttamente dal Comune. Le domande devono pervenire all’Ufficio Relazione con il Pubblico entro il 26 giugno.stemma comune di pisa

L’elenco degli impianti: palestre (grande e piccola) delle scuole Fucini, delle Galilei, delle Gamerra (succursale), delle Niccolò Pisano a San Piero, delle Parmini, delle Zerboglio, delle Biagi, delle Mazzini, delle Niccolò Pisano a Marina e delle Fibonacci, Il Palazzetto dello sport, la Palestra di Oratoio e il campo di calcio dell’Abetone.

Per facilitare la compilazione della domanda sono stati approntati appositi moduli disponibili insieme al testo integrale dell’avviso presso l’Ufficio Sport – Via Atleti Azzurri Pisani o presso l’URP del Comune di Pisa ( Ufficio Relazioni col Pubblico-Palazzo Pretorio ( piano terra )- Lungarno Galilei,2 dal Lunedi al Venerdi dalle ore 8.30 – 12-30, e Martedì e Giovedì dalle 15.00 alle 17.00. o sulla pagina WEB del Comune di Pisa :

Possono fare richiesta le Società/Enti/Associazioni sportive, regolarmente iscritte al CONI e all’ Albo Comunale dello Sport oltre che regolarmente registrate secondo quanto stabilito dalla Normativa sportiva vigente, e le Scuole di ogni ordine e grado

Le richieste potranno essere presentate per svolgere attività ludico-motorie, attività di allenamento oltre che per l’espletamento di gare di campionato. Per informazioni:. Ufficio Sport: 050 910535/578

AVVISO DI PARTECIPAZIONE

PER LE RICHIESTE DI ASSEGNAZIONE DEGLI SPAZI ORARI EXTRACURRICULARI PRESSO LE PALESTRE SCOLASTICHE E DEGLI SPAZI ORARI PRESSO GLI IMPIANTI SPORTIVI DI PROPRIETA’ COMUNALE.

– STAGIONE settembre 2014-giugno 2015

Visto il Regolamento per l’ uso delle Palestre scolastiche e Impianti a gestione diretta comunali, approvato con Delibera di C.C. n. 22 del 12/6/2014 si porta a conoscenza delle Associazioni Sportive e di tutti i soggetti interessati che a partire dal giorno 19 giugno 2014, sono aperti i termini per la presentazione delle domande per l’utilizzo degli Impianti Sportivi del Comune di Pisa per la stagione 15 settembre 2014–10 giugno 2015.

In caso di concessione stagionale delle Palestre scolastiche, si rispetterà il calendario scolastico emanato ogni anno dal Ministero della Pubblica Istruzione.

L’uso degli spazi compresi negli Impianti sportivi comunali, per lo svolgimento di attività sportive, a carattere agonistico, formativo e promozionale, è consentito a:
– Società/Enti/Associazioni sportive regolarmente iscritte al CONI e all’ Albo Comunale dello Sport oltre che regolarmente registrate secondo quanto stabilito dalla Normativa sportiva vigente;
– Scuole di ogni ordine e grado,

Compatibilmente con gli orari assegnati e le attività in essere è consentito l’uso degli impianti alle Associazioni sportive non aventi sede legale a Pisa, ai Comitati di Regata del Palio di S. Ranieri, Regata delle Antiche Repubbliche Marinare e Magistrature Gioco del Ponte

I Concessionari dovranno utilizzare gli Impianti direttamente e per le finalità per le quali la concessione è stata accordata.
E’ fatto divieto di consentire l’uso degli Impianti, anche parziale o gratuito, a terzi, al di là di quanto eventualmente stabilito in concessione, pena l’immediata revoca della stessa.
La concessione degli impianti dovrà avvenire sulla base dei seguenti criteri di preferenza:
a) Consistenza e anzianità nella specifica disciplina sportiva delle Società/Enti/Associazioni sia che perseguano finalità agonistiche sia di promozione, dando preferenza, di norma, alle gare ( comprese quelle di recupero) rispetto agli allenamenti.
b) Appartenenza al Consiglio Territoriale dove ha sede l’impianto, di cui all’art. 2) lett. B);
c) Valutazione dell’utilizzo dell’ Impianto concesso anche nell’anno precedente ;
d) Svolgimento esclusivo, da parte del richiedente di una disciplina sportiva praticabile solo nella tipologia di impianto richiesto;
e) Preferenza per il settore giovanile con specifico riferimento all’attività formativa di base;
f) Rispetto delle caratteristiche strutturali degli impianti;
g) Regolare svolgimento di attività sportiva per diversamente abili o per la terza età;

L’esistenza di pendenze con l’Amministrazione Comunale, compreso l’eventuale stato di morosità per mancato pagamento delle tariffe d’uso, preclude la concessione degli impianti

Per l’uso degli impianti è dovuto, da parte degli utenti, il pagamento delle tariffe risultanti dal tariffario in vigore, aggiornato di anno in anno con atto della Giunta Comunale.

E’ inoltre dovuto il pagamento di una cauzione pari al 10% della tariffa presunta per l’intera stagione, conteggiata sulla base delle ore richieste.

La cauzione, se non trattenuta per danni e/o inadempimenti, sarà restituita entro il primo trimestre della stagione sportiva successiva a quella in cui è stata versata, qualora la Società/Ente/Associazione non presenti domanda o non risulti assegnataria anche per il nuovo anno sportivo.

L’eventuali pendenze con l’ Amministrazione Comunale, compreso lo stato di morosità per mancato pagamento delle tariffe d’uso, dovranno essere evase entro la data del 15 Luglio, pena la preclusione alla concessione degli impianti .

By